Attività commerciale

Assenza scusa dal lavoro

È meglio parlare al tuo capo quando non riesci a farlo funzionare

Va bene non presentarsi al lavoro? La maggior parte dei dipendenti responsabili sa che non vieni pagato se non lavori. Tuttavia, ci sono molte situazioni in cui i datori di lavoro possono scusare le assenze, in particolare se sono programmate in anticipo.

Una buona comunicazione e chiare politiche di partecipazione sono fondamentali per un buon ambiente di lavoro e aiutano a evitare confusione riguardo alle assenze. Molti datori di lavoro offrono ferie retribuite per le vacanze o consentono ai lavoratori di fare alcuni giorni di malattia all'anno.

I dipendenti troveranno anche molte aziende che sono in sintonia con le emergenze e i funerali della famiglia e sono disposti a collaborare con il dipendente quando vengono informati tempestivamente. Altre società hanno politiche più severe e possono richiedere la prova di decessi in famiglia, malattie gravi e note mediche per l'uso di routine dei giorni di malattia o per prendersi cura di un familiare malato.

La chiave per i dipendenti è che acquisisci familiarità con le politiche e le aspettative del tuo attuale datore di lavoro. La maggior parte ha politiche di presenza che sono accuratamente enunciate nei loro manuali degli impiegati. I manuali sono firmati dai dipendenti per indicare che comprendi e accetti di rispettare i loro contenuti.

Quindi, se violate le politiche del vostro datore di lavoro su quali assenze sono giustificate e quali no, specialmente se siete dipendenti orari o non esenti, potreste trovarvi nella linea di disoccupazione.

Cos'è un'assenza scusa?

Un'assenza giustificata è l'assenza programmata o non programmata dal lavoro che si verifica quando un dipendente non è presente al lavoro durante un periodo di lavoro normalmente programmato.

Un'assenza giustificata è ulteriormente definita come:

  • Pianificato in anticipo con il manager o il supervisore del dipendente, ad esempio una vacanza.
  • Il dipendente avvisa il proprio datore di lavoro in anticipo rispetto al turno previsto in caso di emergenza o malattia imprevista.
  • Oppure, il dipendente fornisce una ragione accettabile al suo ritorno al lavoro, spesso con prove a sostegno delle proprie scuse.
  • Eventi che non possono essere programmati al di fuori delle normali ore di lavoro. Questo include vacanze, appuntamenti medici, servizio militare, attività familiari, chirurgia, giuria, funerali e altro.

    Perché le assenze pianificate sono importanti?

    In base alle linee guida e alle procedure aziendali, anche i dipendenti che hanno sospeso il periodo di sospensione (PTO) oi giorni di ferie, i giorni di malattia e così via, forniti dalla società, sono pregati di programmare in anticipo la sospensione. Ciò consente al gestore di pianificare la copertura per il lavoro in assenza del dipendente.

    Coprire un'assenza è molto più facile da fare quando il lavoro del dipendente è basato sulla conoscenza piuttosto che sul cliente o sul ruolo di produzione. Per questo motivo, i manager devono spesso scaglionare le richieste di time-off per garantire che l'attività proceda senza intoppi e un numero sufficiente di dipendenti sia disponibile a lavorare ogni giorno.

    Nel caso di dipendenti esenti o stipendiati, le assenze giustificate di solito non fanno parte della discussione in quanto ci si aspetta che questi dipendenti svolgano il loro intero lavoro, indipendentemente dalla loro presenza. Una sessione di coaching con il proprio manager si verificherà se il dipendente non riesce a partecipare al lavoro sul programma impegnato o non riesce a soddisfare le aspettative.

    Assenze retribuite

    Le assenze sono generalmente compensate quando la loro frequenza e la loro logica rientrano nelle linee guida stabilite nella politica di frequenza dell'organizzazione. Queste assenze pagate possono dipendere da determinati requisiti del dipendente.

    Ad esempio, può essere richiesto a un dipendente di chiedere il permesso prima di programmare il tempo di ferie. Potrebbe anche essere richiesto di chiamare e segnalare un'assenza non pianificata entro i termini e le aspettative dell'organizzazione entro le 7 del mattino e parlare direttamente con il supervisore, non lasciare un messaggio su una segreteria telefonica, ad esempio.

    Assenze e politica di partecipazione

    Nelle aziende che hanno una politica di frequenza, in particolare per i dipendenti non esenti, le assenze giustificate possono includere giorni che sono giustificati dopo il fatto. Molto spesso, può essere necessario presentare una prova come una nota del medico attestante che il dipendente era malato per il verificarsi dell'assenza giustificata.

    • Le aziende che tengono traccia delle assenze giustificate e ingiustificate hanno normalmente una politica scritta che fornisce linee guida per i dipendenti da seguire.
    • In queste aziende, le assenze ingiustificate o ingiustificate possono essere significative in quanto troppe assenze ingiustificate possono significare licenziamento dal lavoro.

    Raccomandato
    Mai fare nessuna di queste cose se vuoi mantenere il tuo lavoro I motivi per licenziare un dipendente includono problemi disciplinari e di prestazioni che non è possibile risolvere. Ecco i cinque principali motivi per licenziare un dipendente. Un dipendente manca di integrità e tu li hai colti in menzogne ​​ripetute o azioni subdole. Le b
    Potresti aver visto di recente una nota in un annuncio di lavoro che un richiedente dovrebbe fornire riferimenti professionali insieme a un curriculum o come parte di un'applicazione di lavoro. O forse ti è stato chiesto un elenco di referenze dopo aver avuto un colloquio con un'azienda. Quali sono esattamente i riferimenti professionali?
    Sei in pericolo di perdere il tuo lavoro all'automazione? Secondo uno studio della società di consulenza McKinsey & Company, quasi un lavoratore statunitense su tre vedrà alcuni dei suoi compiti o interi posti di lavoro occupati da robot e altre intelligenze artificiali entro il 2030. Ci si aspetta che i datori di lavoro facciano sempre più affidamento sui computer per svolgere lavori che gli esseri umani attualmente fanno. Q
    I pubblicisti sono assunti per ottenere la copertura della stampa per i loro clienti. Cosa significa questo? I pubblicitari sono la versione del mondo dei media delle cheerleaders, in una certa misura. Il loro compito è fare in modo che i giornalisti scrivano del loro cliente, chiunque esso sia. Comunicati stampa: Pom Pom di un pubblicista Come fanno gli addetti stampa a scrivere dei loro clienti?
    Hai bisogno di iniziare una ricerca di lavoro, ma non sei sicuro di come fare domanda per un posto di lavoro? Il modo in cui fai domanda per i lavori dipende dal tipo di posizione che stai cercando e da come l'azienda accetta le domande. In molti casi, potrai applicare online o inviare tramite e-mail la domanda di lavoro
    Come manager, non è mai stato abbastanza per essere tecnicamente esperto. Devi eccellere anche nelle soft skills. Le soft skills sono i tratti della personalità, gli atteggiamenti, le abitudini e i comportamenti che visualizzi quando lavori con gli altri. Mentre le buone competenze trasversali sono importanti anche per i dipendenti, sono fondamentali per i manager e per coloro che vogliono essere manager.