Attività commerciale

Esempio di risposte alle domande post-demo

Non importa se una retrocessione è volontaria o involontaria, i colleghi vogliono sapere cosa è successo con una retrocessione. Se sei stato retrocesso, non c'è dubbio che un collaboratore ficcanaso ti farà domande sulla retrocessione.

Alcune domande potrebbero essere altamente inappropriate, ma tu risponderai in un modo o nell'altro. Anche se ti rifiuti di rispondere alle loro domande, il tono, la scelta delle parole e il linguaggio del corpo usati nel rifiuto possono parlare dei volumi della tua prospettiva sugli eventi. Se sei turbato, lo mostrerai non importa quanto tu tenti di mantenere una faccia da poker.

Piuttosto che rifiutare, un'opzione migliore è quella di rispondere onestamente alle domande. Non è necessario appoggiare tutte le carte sul tavolo, ma è necessario essere trasparenti come consentito dalle circostanze. Fai attenzione a non svalutare chiunque sia coinvolto nella retrocessione. Diventerà pettegolezzi da ufficio.

Di seguito sono riportate alcune domande che potresti ricevere e alcuni esempi di risposte. Puoi usare queste risposte come punti di partenza per le risposte che darai se ti venisse chiesto della tua retrocessione.

  • Perché hai preso una retrocessione?

    Risposta 1: il mio equilibrio tra lavoro e vita privata stava uscendo di colpo. Mi sono trovato a dedicare troppo tempo al lavoro a tal punto che mi mancavano cose importanti nella mia vita personale come gli eventi scolastici dei miei figli, il lavoro volontario e tanto tempo libero necessario. Sarò molto più felice nel mio nuovo ruolo perché avrò il tempo di fare le cose che voglio fare dopo il normale orario di lavoro.

    Risposta 2: Non ero in grado di applicare i miei punti di forza anche nel mio vecchio ruolo come nel mio nuovo ruolo. Mi sento come se avessi intenzione di essere migliore per l'organizzazione in questo ruolo, e questo mi darà più soddisfazione che fare un lavoro di livello superiore non altrettanto bene. Stiamo tutti lavorando per gli stessi obiettivi e questa posizione mi consente di essere più efficace nell'aiutare l'organizzazione a raggiungere questi obiettivi.

    Risposta 3: Prima del mio ultimo lavoro, ero in questa stessa posizione. Quando ho avuto questo lavoro prima, è stato molto divertente. Nel mio ultimo lavoro, non stavo vivendo il divertimento che avevo prima. Spero di riconquistare quella felicità.

    Risposta 4: ero troppo stressato nel mio ultimo lavoro. Mi sono sempre sentito come se fossi dietro. Ho iniziato ad avere problemi di salute legati allo stress, e ho deciso di averne avuto abbastanza. Avevo bisogno di ridimensionare i miei impegni di lavoro prima che facessero più danni alla mia salute. Se non hai la tua salute, non puoi fare nulla professionalmente. Alcune persone prosperano in quello stress, e altri lo lasceranno uccidere. Questo non è solo per me.

    Per saperne di più: Segni che dovresti considerare una retrocessione volontaria

  • La tua idea è stata la tua idea?

    Risposta 1: Sì, ho cercato la retrocessione. Sono contento che il mio capo e l'organizzazione sostengano le mie esigenze. Questa esperienza mi ha fatto sentire come se stessero cercando me. In definitiva, posizionare le persone deve essere per il miglioramento dell'organizzazione. Sono contento che la direzione sia in grado di posizionarmi in modo da avvantaggiare l'organizzazione e me.

    Risposta 2: No, non è stata una mia decisione, ma posso vedere come questa mossa sarà vantaggiosa per l'organizzazione. Certo, ci sono alcuni trade-off, ma nel complesso, penso che questo sarà un cambiamento positivo. Sto cercando di imparare il più possibile in questa situazione imprevista.

    Risposta 3: sia io che il mio manager abbiamo avuto la stessa idea separatamente. L'ho portato da lei e lei mi ha risposto che stava pensando sulla stessa linea. Siamo stati in grado di mettere insieme le nostre idee per trovare il modo migliore per soddisfare le mie esigenze e le esigenze dell'organizzazione. So di avere la fortuna di avere un manager che è disposto ad essere così aperto con me e lasciami entrare nel processo decisionale.

    Per saperne di più: Come chiedere una dimissione volontaria

  • Sei arrabbiato per la retrocessione?

    Risposta 1: non proprio. Certo, ci sono degli svantaggi di questo cambiamento, ma penso che le cose andranno meglio per me. Mi sento come se fossi stato scelto per un ruolo più adatto ai miei talenti.

    Risposta 2: Devo ammettere di essere stato devastato all'inizio. Ora, mi sento come se avessi attraversato il trauma emotivo di tutto questo, e sono pronto per essere produttivo. Sono contento che l'organizzazione pensi abbastanza di me da tenermi e mettermi nelle condizioni per avere successo.

    Risposta 3: Sono deluso, ma lo supererò. Ho solo bisogno di un po 'di tempo per elaborare tutto e vedere come inserirò il mio nuovo ruolo.

    Per saperne di più: Come prosperare dopo una dimissione involontaria

  • Come ti senti ad essere un pari con le persone che hai usato per gestire?

    Risposta 1: Sono felice di far parte di una grande squadra. Mi è piaciuto guidare la squadra, ma ora sono pronto per un ruolo diverso.

    Risposta 2: Sarà un adattamento per tutti noi, ma penso che sarò in grado di contribuire di più alla squadra di quanto non fossi io come manager. Le dinamiche del team cambieranno un po ', ma ritroveremo il nostro equilibrio. Abbiamo attraversato cambiamenti dello staff in passato, e siamo passati attraverso quelle belle.

    Per saperne di più: Come eseguire una transizione di smorzamento regolare

  • Ti mancherà la supervisione?

    Risposta 1: Sì, ma sono entusiasta del mio nuovo ruolo. La supervisione è molto gratificante, ma a volte può anche essere estremamente difficile. Non vedo l'ora di concentrarmi sul mio lavoro. Potrei tornare in supervisione un giorno, ma mi concentrerò a fare bene questo lavoro.

    Risposta 2: No, la supervisione era una delle mie parti preferite del lavoro. C'è molto da dire per essere responsabile solo del proprio lavoro. A questo punto della mia carriera, mi sento più adatto a un ruolo di contributore individuale piuttosto che a un supervisore. Ciò potrebbe cambiare in futuro, ma per ora, sono felice di non supervisionare.

  • Stai andando a cercare un nuovo lavoro?

    Risposta 1: Sì, mi guarderò intorno, ma mi guardo sempre intorno solo per vedere quali persone si stanno muovendo nella nostra organizzazione e negli altri. Questa circostanza non cambia come controllo il mercato del lavoro.

    Risposta 2: No, non la penso così. Sono felice con questo nuovo ruolo.

    Risposta 3: non lo so. Mi concentrerò sul fare bene questo nuovo lavoro. Dopo alcuni mesi, rivaluterò il ruolo, in che modo mi inserirò e dove voglio che la mia carriera vada.

  • 
    Articoli Interessanti
    Raccomandato
    Monitoraggio della canzone Riproduzione nei media Pensa di dover tenere traccia di ogni riproduzione di ogni canzone in ogni momento. Questo è precisamente il compito che devono affrontare le società di riscossione dei diritti di prestazioni come BMI e ASCAP. La loro responsabilità è quella di sapere esattamente quale canzone dei loro membri viene suonata e dove poter distribuire con precisione i diritti d'autore agli editori e ai cantautori. Il
    Disney, Walmart, dettaglianti costretti a difendere contro le definizioni di discriminazione Disney, Walmart e altri dettaglianti costretti a difendersi contro definizioni di discriminazione dilaganti Ci sono molte teorie per spiegare il numero crescente di cause dei dipendenti contro i datori di lavoro negli Stati Uniti nel 2012
    I datori di lavoro utilizzano in genere un modulo di controllo di riferimento per verificare i riferimenti di un candidato di lavoro. Utilizzando un modulo e domande standard, sono in grado di raccogliere le stesse informazioni per ogni candidato di cui fanno riferimento i riferimenti. I riferimenti possono essere controllati per iscritto
    Le politiche della porta aperta forniscono opzioni per far sentire i dipendenti Vuoi bypassare i livelli di gestione, colpire la paura nei cuori dei supervisori e indebolire la tua catena di comando? Adotta una politica di porta aperta che stabilisce che qualsiasi dipendente può parlare con qualsiasi manager di livello in merito a qualsiasi problema in qualsiasi momento.
    Uno studente, un volontario o un dipendente ha chiesto se si sarebbe disposti a fornire una lettera di raccomandazione per loro? Se hai accettato la lettera di richiesta, potresti chiederti esattamente come scrivere una lettera che impressionerà i destinatari. Le raccomandazioni possono portare peso nell'applicazione di un candidato di lavoro, quindi è importante scrivere una lettera di supporto efficace.
    La domanda su quanti soldi fanno le donne continua ad essere un problema significativo nel mondo della ricerca di lavoro. Sebbene l'attenzione sulle buste paga delle donne tende a essere centrata su come si abbinano a quelle degli uomini, ci sono anche discrepanze tra ciò che le donne in diverse carriere fanno rispetto a un altro.