Attività commerciale

Etica in materia di applicazione e polizia

Si dice spesso che nessun'altra professione richiede uno standard etico più elevato di quello delle forze dell'ordine. Indipendentemente dal fatto che ci siano altre carriere che richiedono una dedizione simile a fare la cosa giusta, è innegabile che ci sia un grado comprensibilmente tremendo di aspettative nei confronti degli ufficiali di polizia, e giustamente.

Gli ufficiali di polizia devono vivere in un acquario

Ogni ufficiale sa o almeno dovrebbe sapere ormai che vive in un acquario. Amici, parenti, vicini di casa e sconosciuti guardano ogni mossa che i funzionari delle forze dell'ordine fanno, sia in servizio che fuori servizio.

Il fatto è che il pubblico scruta i poliziotti più della maggior parte delle altre professioni, sia perché sono cinici e sperano di vederli rovinare o perché sono fiduciosi e cercano un buon esempio e un leader forte. In entrambi i casi, spetta all'ufficiale essere al di sopra di ogni rimprovero nella sua vita pubblica e privata.

Nell'applicazione della legge, poche mele cattive rovinano la reputazione del grappolo

Giorno dopo giorno, leggiamo storie di ufficiali che sbagliano. Furto, uso eccessivo della forza, uso improprio di un ufficio pubblico, abuso di autorità e persino cose semplici come eccesso di velocità, sono tutti esempi di comportamenti non etici da parte di quelli che il pubblico ha affidato per servire e proteggerli.

Va notato che la stragrande maggioranza degli agenti di polizia sono persone veramente buone, laboriose e dedicate che si sforzano di servire il pubblico e fare la cosa giusta ad ogni svolta. È spiacevole, ma il buon lavoro delle forze dell'ordine raramente fa notizia, e quando succede, non porta con sé la stessa lunga memoria a cui sembrano le cattive notizie.

Decenni dopo, lamentiamo ancora l'incidente di Rodney King e le forze dell'ordine continuano a ribellarsi alle percezioni e alle implicazioni che sono state lasciate nella sua scia. Le risposte meno che adeguate alle rivolte razziali e alle proteste pacifiche, così come i maltrattamenti diffusi delle minoranze razziali, condizionano ancora il modo in cui gli ufficiali si avvicinano al loro lavoro mezzo secolo dopo. Inoltre, quegli eventi sono serviti a far crollare ed erodere la fiducia del pubblico nella loro polizia, rendendo così molto più difficile per gli ufficiali svolgere il proprio lavoro.

Per quanto sfortunata possa essere, un singolo atto sprezzante commesso da un singolo ufficiale non professionale può avere un impatto sull'intera professione delle forze dell'ordine. Raramente il pubblico fa una distinzione tra le uniformi; alla fine della giornata, tutti gli agenti di polizia guardano e agiscono allo stesso modo degli occhi del cittadino medio. Questo è il motivo per cui è così vitale che ogni ufficiale fa del suo meglio per mantenere e basarsi sulla fiducia che il pubblico le ha dato, invece di sperperarlo semplicemente per il gusto di spavalderia, avidità o auto-gratificazione.

Comprensione del significato dell'etica e dei termini correlati

Spesso usiamo termini come etica e valori, ma per tutti i discorsi sull'etica nelle forze dell'ordine, è importante stabilire quale sia l'etica e il comportamento etico, e ciò che non sono. Una tale forte spinta esiste all'interno della comunità delle forze dell'ordine per sostenere gli standard etici, ma senza una chiara definizione dei termini, tale discorso è futile. Per iniziare la discussione, quindi, alcune definizioni chiave sono in ordine.

Quali sono i valori?

"Valori" è il termine dato a quelle idee, comportamenti e azioni che sono importanti per noi. I valori sono le cose per cui vale la pena lottare, e per quelle cose per cui vale la pena sacrificarsi. Sono ciò che ci piace di più. I nostri valori influenzano fortemente il nostro processo decisionale e aiutano a determinare dove poniamo l'accento sulla nostra vita personale e professionale. I valori costituiscono la base per la nostra comprensione dell'etica.

All'interno della società, abbiamo valori personali e valori sociali. I nostri valori personali sono i soli e sono informati dalla nostra educazione, dallo sfondo culturale ed etnico, dalle credenze religiose e dalle esperienze personali. Poiché i valori personali sono unici per ciascun individuo, non costituiscono una piattaforma adeguata su cui basare l'etica professionale, sebbene possano informare su come osserviamo, apprezziamo e approcciamo il comportamento etico.

Ci sono alcuni valori, tuttavia, che sono essenzialmente universalmente considerati dalla società. Questi valori sociali sono quegli ideali che sono considerati più cari dalla cultura o dal gruppo, e questi sono i valori da cui deriviamo la nostra comprensione e aspettativa di etica e comportamento etico. Tali ideali includono:

  • Integrità
  • Onestà
  • Lavoro duro
  • Gentilezza
  • Compassione
  • Empatia
  • Simpatia
  • giustizia
  • Coraggio
  • Questi ideali, questi cosiddetti valori universali, ci guidano verso un comportamento etico e un processo decisionale etico. Aiutano a informarci su cosa ci si aspetta da noi e quali azioni dovremmo intraprendere.

Definito dall'etica

L'etica è, in sostanza, facendo la cosa giusta, qualunque essa sia. La "cosa giusta" si basa su quei valori che la società detiene. I principi etici si fondano sull'idea che il diritto sia sempre giusto e che l'errore sia sempre sbagliato.

Quando gli ufficiali non riescono a fare ciò che è giusto, e specialmente quando fanno ciò che è chiaramente e palesemente sbagliato, erodono la fiducia del pubblico solo un po 'di più e peggiorano ulteriormente la capacità delle forze dell'ordine di lavorare all'interno della comunità e portare a termine la sua missione. L'aderenza a elevati standard etici, quindi, è fondamentale per raggiungere l'obiettivo generale della polizia moderna come qualsiasi altra tattica, tecnica o pratica.

Promuovere l'etica e il comportamento etico nell'applicazione della legge

L'importanza di un elevato standard etico nel lavoro di polizia è impressionato dagli aspiranti ufficiali fin dai primi giorni dell'accademia di polizia. Le agenzie hanno diversi modi per promuovere l'etica tra le loro fila. Prima di tutto è il giuramento d'ufficio che gli ufficiali prendono.

Il giuramento di applicazione della legge

Naturalmente, il giuramento contiene disposizioni sulla protezione, la difesa e la difesa della Costituzione degli Stati Uniti. Anche nel giuramento, tuttavia, ci sono promesse di comportarsi in modo sobrio, onesto e onorevole, per evitare comportamenti offensivi e obbedire agli ufficiali superiori all'interno dei singoli dipartimenti.

In sostanza, gli agenti giurano, a essere onesti, cittadini onesti. Promettono di far parte della soluzione, non fanno parte del problema e, soprattutto, promettono di seguire le regole, che siano d'accordo o meno con loro.

Capito all'interno del concetto di recitazione onorevolmente è l'idea che gli agenti dovrebbero possedere i propri errori. Molto più rispetto è riservato a quelli che sbagliano e ammettono di quelli che cercano di nascondere i loro misfatti o incolpare gli altri per i loro difetti. In effetti, è un mantra ripetuto spesso che, nelle carriere delle forze dell'ordine, mentire sarà licenziato più velocemente di qualsiasi altra cosa.

Codice etico di applicazione della legge

Il giuramento d'ufficio pone le basi per instillare un comportamento etico, ma non si ferma qui. Per aiutare gli ufficiali a prendere decisioni etiche, la maggior parte delle agenzie codifica quelle pratiche che sperano di promuovere e quelle che si aspettano che gli agenti evitino.

Nel codice etico di un'agenzia ci sono disposizioni specifiche che promuovono la salvaguardia di vite e proprietà, l'importanza di evitare pregiudizi e la consapevolezza che il badge è un simbolo della fiducia pubblica.

In breve, il codice etico richiede che gli agenti non solo siano preparati a far rispettare la legge, ma a seguirla. Sono chiamati ad essere esempi per il pubblico e a dimostrare il modo giusto di comportarsi, piuttosto che la mentalità dei diritti che sono così spesso accusati di esibire.

Rappresentare il distintivo

Una cosa importante per gli ufficiali da ricordare è che ciò che fanno in uniforme non riguarda solo se stessi come individui, ma la loro intera agenzia e, forse, l'intera professione.

Tutto questo va bene, ma come fanno gli agenti a applicare questo codice alle loro vite professionali quotidiane? La risposta breve e facile è "fai la cosa giusta". Poiché l'etica si basa sui valori della società, non è difficile distinguere la differenza tra giusto e sbagliato in quasi tutte le situazioni.

Decisione etica per gli agenti di polizia

Per quelle situazioni che possono rivelarsi difficili per i funzionari, possono essere applicati diversi test per aiutare nel processo decisionale etico. Forse i test decisionali etici più noti sono il test del pensiero critico, il test dei media e il test dell'intestino.

Test di pensiero critico

Il test del pensiero critico richiede una serie di domande "sì" o "no" per determinare se un ufficiale debba o meno procedere con un'azione. Queste domande vengono poste in successione e alla fine guidano un ufficiale a fare una buona scelta. Queste domande chiedono:

  • La mia azione è legale?
  • Il risultato finale sarà buono?
  • Funzionerà?
  • Esiste un modo migliore e meno dannoso per raggiungere lo stesso obiettivo?
  • La mia decisione minerà o contraddice un altro principio altrettanto importante?
  • Anche se il risultato finale è buono, i mezzi violano un principio etico?
  • La mia decisione può essere giustificata se è resa pubblica?

Test dei media

Uno strumento simile ma più semplice, il Test dei media richiede a un ufficiale di rispondere a una semplice domanda: "Come mi sentirei se la mia decisione diventasse la prima pagina domani?" Ciò ricorda ai funzionari che troppo spesso, la percezione diventa una realtà e che potrebbe non essere sufficiente solo per essere in grado di giustificare le nostre azioni se causano al pubblico di mettere seriamente in discussione pratiche e tattiche della polizia.

Il test dei media riconosce che il pubblico non vede sempre le cose allo stesso modo delle comunità delle forze dell'ordine. Prende in considerazione il fatto che, poiché i funzionari di polizia sono in fin dei conti dipendenti pubblici, devono essere consapevoli di ciò che le percezioni del pubblico riguardano la polizia sia dentro che fuori dal lavoro.

Test dell'intestino

Forse il test più semplice di tutti è il test Gut. Il test dell'intestino si basa essenzialmente sull'istinto e sulla convinzione che, in fondo, tutti gli ufficiali possano intuire la decisione giusta. Essenzialmente, il test Gut si basa sul principio che se si sente sbagliato, probabilmente è sbagliato. Questo non deve essere confuso con la differenza tra sentirsi bene e male, ma tra giusto e sbagliato. Ci sono molte volte in cui le cose che si sentono male sono giuste, e le cose che si sentono bene sono sbagliate.

Gli agenti di polizia sono giurati di proteggere e servire

Sia che si scelga di utilizzare un test o di fidarsi del suo intestino, resta il fatto che il comportamento e le pratiche etiche sono in prima linea nella professione delle forze dell'ordine. È fondamentale che ogni ufficiale ricordi la ragione per cui ha assunto il lavoro, in primo luogo: proteggere e servire.

I lavori di applicazione della legge riguardano il lavoro per fare la differenza

La polizia deve lavorare insieme per essere gli ufficiali che il pubblico richiede e si aspetta che siano. Devono dare l'esempio invece di dare un cattivo esempio e devono fare le scelte difficili per fare la cosa giusta in ogni circostanza. Solo così gli ufficiali saranno in grado di fornire il livello di servizio che meritano le loro comunità e di iniziare il lavoro per fare la differenza nella vita degli altri.

Raccomandato
Ci sono molte opzioni di carriera diverse per chi è interessato a lavorare con i cavalli. Qui ci sono quindici possibilità di carriera equina, dal veterinario al fantino. 1. Veterinario equino I veterinari equini forniscono assistenza sanitaria preventiva per i cavalli e curano le loro ferite. Diventare un veterinario equino autorizzato comporta un significativo impegno educativo, ma la carriera ha un salario medio solido di $ 85.0
Molte interviste di lavoro, in particolare interviste al primo turno, sono condotte al telefono. Pianifica di prepararti come faresti per un'intervista di persona, rispolverando le tue capacità di intervista, rivedendo ciò che ti verrà chiesto e ottenendo un elenco di domande pronte per chiedere all'intervistatore. L
Le persone preferirebbero l'onestà completa? Ci sono molti tipi diversi di bugie che tutti incontriamo nella nostra vita quotidiana. Gli autori del libro "Spia La Menzogna", un eccellente racconto di avvistare l'inganno, dicono che ci sono tre categorie principali di bugie: 1: La menzogna della Commissione.
Descrizioni di lavoro arruolate Air Force Riepilogo di specialità : verifica ed analizza campioni di origine umana e altre sostanze mediante tecniche di laboratorio scientifiche consolidate per aiutare a diagnosticare, trattare e prevenire malattie o sostenere la ricerca medica; e supervisiona le attività di laboratorio medico.
A volte devi lasciare un lavoro che ti piace perché hai un altro lavoro e non sei in grado di risolvere un problema di pianificazione. Quando ciò accade, vuoi essere chiaro con il tuo datore di lavoro sul motivo per cui ti stai dimettendo e sottolinea la tua esperienza positiva con l'azienda. Usa questo esempio di lettera di dimissioni per avvisare il tuo datore di lavoro che ti stai dimettendo a causa di un conflitto di programmazione con un'altra posizione.
Conoscere la differenza prima di andare in studio. Il mixaggio e il mastering sono le due componenti di base della produzione di dischi professionali, quindi un buon lavoro di mixaggio e masterizzazione è d'obbligo quando si registra un album che si prevede di vendere. Puoi usare uno o entrambi.