Attività commerciale

Diserzione in campo militare - Articolo 85 UCMJ

Articoli punitivi della UCMJ, articolo 85

Testo dell'articolo 85

"(A) Qualsiasi membro delle forze armate che-

  1. senza autorità se ne va o rimane assente dalla sua unità, organizzazione o luogo di servizio con l'intento di rimanere lontano da essa in modo permanente;
  2. abbandona la sua unità, organizzazione o luogo di lavoro con l'intento di evitare un servizio pericoloso o di sottrarsi a servizi importanti; o
  3. senza essere regolarmente separati da una delle forze armate si arruola o accetta un appuntamento nello stesso o in un altro delle forze armate senza rivelare completamente il fatto che non è stato regolarmente separato, o entra in qualsiasi servizio armato straniero tranne quando autorizzato dagli Stati Uniti Nota degli Stati : Questa disposizione è stata ritenuta non per dichiarare un reato separato dalla Corte di Appello Militare degli Stati Uniti negli Stati Uniti contro Huff, 7 USCMA 247, 22 CMR 37 (1956), è colpevole di diserzione.

      (b) Qualsiasi ufficiale incaricato delle forze armate che, dopo aver presentato le sue dimissioni e prima di notificare la sua accettazione, lasci senza incarichi il proprio incarico o le proprie funzioni e, con l'intenzione di rimanere lontano da esso, si rende colpevole di diserzione.

      (c) Qualunque persona dichiarata colpevole di diserzione o tentativo di abbandonare sarà punita, se il reato è commesso in tempo di guerra, dalla morte o da altra punizione che un tribunale marziale può dirigere, ma se la diserzione o il tentativo di disertare si verifica in qualsiasi altro momento, con una simile punizione, diversa dalla morte, come può dirsi una corte marziale. "

      Nota

      Il reato di Diserzione, ai sensi dell'articolo 85, comporta una pena molto maggiore, rispetto al reato di AWOL, ai sensi dell'articolo 86. Molte persone credono che se uno è assente senza autorità per più di 30 giorni, il reato cambia da AWOL a Desertion, ma non è del tutto vero

      La differenza principale tra i due reati è "l'intento di rimanere lontano in modo permanente". Se si intende tornare al "controllo militare", si è colpevoli di "AWOL", ai sensi dell'articolo 86, non di Diserzione, ai sensi dell'articolo 85, anche se erano assenti per dieci anni. La confusione deriva dal fatto che, se un membro è assente senza autorità per più di 30 giorni, il governo (corte marziale) è autorizzato a presumere che non ci fosse intenzione di ritornare. Pertanto, l'onere della prova che l'imputato intende un giorno ritornare al "controllo militare" spetta alla difesa.

      Una persona che è assente per appena un giorno o due, poi arrestata, potrebbe ancora essere accusata del reato di Diserzione, ma l'accusa dovrebbe mostrare la prova che l'accusato intendeva rimanere via in modo permanente.

      Elementi

      (1) Diserzione con l'intento di rimanere lontano in modo permanente .

      • (a) che l'accusato si è assentato dalla sua unità, organizzazione o luogo di servizio;
      • (b) che tale assenza era senza autorità;
      • (c) che l'accusato, nel momento in cui è iniziata l'assenza o in un momento durante l'assenza, intendeva rimanere a lungo in disparte dalla sua unità, organizzazione o luogo di servizio; e
      • (d) che l'imputato è rimasto assente fino alla data presunta. Nota: se l'assenza è stata interrotta dall'apprensione, aggiungere il seguente elemento
      • (e) Che l'assenza dell'imputato sia stata interrotta dall'apprensione.

        (2) Diserzione con l'intento di evitare un servizio pericoloso o di sottrarsi a servizi importanti .

        • (a) che l'imputato lasci la sua unità, organizzazione o altro luogo di servizio;
        • (b) che l'imputato lo ha fatto con l'intento di evitare un certo dovere o di sottrarsi a un determinato servizio;
        • (c) che il dovere da eseguire era pericoloso o il servizio importante;
        • (d) che l'imputato sapeva che sarebbe stato richiesto per tale dovere o servizio; e
        • (e) che l'imputato è rimasto assente fino alla data presunta.

        (3) Diserzione prima dell'avviso di accettazione delle dimissioni .

        • (a) che l'imputato era un funzionario di una forza armata degli Stati Uniti e aveva offerto le sue dimissioni;
        • (b) che prima che lui o lei ricevesse la notifica dell'accettazione delle dimissioni, l'imputato lasciò il proprio incarico o le proprie funzioni;
        • (c) che l'accusato ha agito in tal modo con l'intento di rimanere lontano in modo permanente dal proprio incarico o da doveri propri; e
        • (d) che l'imputato è rimasto assente fino alla data presunta. Nota: se l'assenza è stata interrotta dall'apprensione, aggiungere il seguente elemento
        • (e) Che l'assenza dell'imputato sia stata interrotta dall'apprensione.

        (4) tentativo di diserzione .

        • (a) che l'accusato ha fatto un determinato atto manifesto;
        • (b) che l'atto è stato fatto con l'intento specifico di disertare;
        • (c) che l'atto era più che mera preparazione; e
        • (d) che l'atto apparentemente tendeva a effettuare la commissione del reato di diserzione.

        Spiegazione

        (1) Diserzione con l'intento di rimanere lontano in modo permanente .

        • (a) In generale . La diserzione con l'intento di rimanere via in modo permanente è completa quando la persona si assenta senza l'autorità della sua unità, organizzazione o luogo di servizio, con l'intento di rimanere lontano da essa in modo permanente. Un immediato pentimento e ritorno, mentre materiale in esenzione, non è una difesa. Non è necessario che la persona sia assente interamente dalla giurisdizione e dal controllo militari.
        • (b) Assenza senza autorità - principio, durata, risoluzione. Vedi paragrafo 10c.
        • (c) Intento di rimanere lontano in modo permanente .
        • (d) Effetto di arruolamento o nomina nella stessa o in una diversa forza armata . L'articolo 85 bis, paragrafo 3, non enuncia un reato separato. Piuttosto, è una regola di prova con la quale l'accusa può dimostrare l'intenzione di rimanere via in modo permanente. La prova di un arruolamento o l'accettazione di un appuntamento in un servizio senza rivelare uno status di dovere preesistente nello stesso o in un servizio diverso fornisce la base da cui può essere dedotta l'intenzione di rimanere permanentemente lontana dall'unità, organizzazione o luogo di servizio precedenti essere disegnato. Inoltre, se una persona, senza essere regolarmente separata da una delle forze armate, arruola o accetta un appuntamento nella stessa o in un'altra forza armata, la presenza della persona nel servizio militare in base a tale arruolamento o nomina non è un ritorno al controllo militare e non termina alcuna diserzione o assenza senza l'autorizzazione della precedente unità o organizzazione, a meno che i fatti del precedente periodo di servizio siano noti alle autorità militari. Se una persona, durante la diserzione, arruola o accetta un appuntamento nella stessa o in un'altra forza armata, e deserta mentre serve l'arruolamento o l'appuntamento, la persona può essere processata e condannata per ogni abbandono.
        • (ii) L'imputato deve aver inteso rimanere lontano in modo permanente dall'unità, dall'organizzazione o dal luogo di servizio. Quando l'imputato aveva un tale intento, non è difensivo che l'imputato intendesse anche denunciare per servizio altrove, o arruolare o accettare un incarico nella stessa o in un'altra forza armata.
          • (iii) L'intento di rimanere lontano in modo permanente può essere stabilito da prove circostanziali. Tra le circostanze dalle quali si può dedurre che un accusato intende rimanere assente in modo permanente o; che il periodo di assenza era lungo; che l'imputato ha tentato, o ha fatto, di disporre di uniformi o altra proprietà militare; che l'imputato ha acquistato un biglietto per un punto distante o è stato arrestato, arrestato o arreso a una distanza considerevole dalla stazione dell'imputato; che l'accusato avrebbe potuto facilmente arrendersi al controllo militare, ma non lo fece; che l'imputato era insoddisfatto dell'accusa, della nave o del servizio militare dell'imputato; che l'accusato ha fatto osservazioni che indicano l'intenzione di disertare; che l'imputato era sotto accusa o era sfuggito al parto al momento dell'assenza; che l'accusato ha fatto dei preparativi indicativi di un intento di non rientrare (ad esempio, accordi finanziari), o che l'imputato ha arruolato o accettato un incarico nella stessa o in un'altra forza armata senza rivelare il fatto che l'imputato non era stato regolarmente separato, o entrò in qualsiasi servizio armato straniero senza essere autorizzato dagli Stati Uniti. D'altra parte, le seguenti sono incluse nelle circostanze che possono tendere a negare l'inferenza che l'accusato intendeva rimanere lontano in modo permanente: precedente lungo ed eccellente servizio; che l'imputato lasciò preziose proprietà personali nell'unità o sulla nave; o che l'imputato era sotto l'influenza di alcool o droghe durante l'assenza. Queste liste sono solo illustrative.
          • (iv) Le voci su documenti, come le registrazioni di responsabilità personale, che si riferiscono amministrativamente a un accusato come "disertore" non sono prova di intenzione di disertare.
          • (v) La prova di, o un'istanza di colpevolezza, un'assenza non autorizzata, anche di lunga durata, non prova, senza altro, la colpa della diserzione.
          • (i) L'intento di rimanere lontano dall'unità, dall'organizzazione o dal luogo di servizio può essere formato in qualsiasi momento durante l'assenza non autorizzata. L'intento non deve esistere durante l'assenza, o per un particolare periodo di tempo, purché esista in qualche momento durante l'assenza.

            (2) Smettere di unità, organizzazione o luogo di lavoro con l'intento di evitare un servizio pericoloso o di sottrarsi a servizi importanti .

            • (a) Servizio pericoloso o servizio importante . "Danno pericoloso" o "servizio importante" possono includere il servizio come dovere in un combattimento o in un'altra area pericolosa; imbarco per alcuni incarichi stranieri o marittimi; movimento verso un porto d'imbarco a tale scopo; imbarco per servizio di frontiera o costa in tempo di guerra o minaccia di invasione o altri disturbi; sciopero o antisommossa; o impiego in aiuto del potere civile in, per esempio, proteggere la proprietà, o reprimere o prevenire disordini in tempi di grande disastro pubblico. Tali servizi come esercitazioni, esercitazioni mirate, manovre e marce di pratica non sono normalmente "servizio pericoloso o servizio importante". Se un dovere è pericoloso o un servizio è importante dipende dalle circostanze del caso particolare ed è una questione di la corte marziale per decidere.
            • (b) Esce . "Smetti" nell'articolo 85 significa "va assente senza autorità".
            • (c) Conoscenza effettiva . L'articolo 85 a (2) richiede la prova che l'imputato sia effettivamente a conoscenza dell'imposta pericolosa o di un servizio importante. La conoscenza effettiva può essere dimostrata da prove circostanziali.

            (3) Tentativo di abbandonare . Una volta che il tentativo è stato fatto, il fatto che la persona desista, volontariamente o in altro modo, non annulla il reato. Il reato è completo, ad esempio, se la persona, intenzionata a disertare, si nasconde in un vagone merci vuoto su una riserva militare, con l'intenzione di fuggire per essere portata via in macchina. Entrare nell'auto con l'intento di abbandonare è l'atto palese. Per una discussione più dettagliata sui tentativi, vedere il paragrafo 4. Per una spiegazione sull'intenzione di rimanere lontano in modo permanente, vedere il paragrafo 9c (1) (c).

            (4) Prigioniero con scarico punitivo eseguito . Un prigioniero il cui licenziamento o discarico disonorevole o cattivo è stato eseguito non è un "membro delle forze armate" ai sensi degli articoli 85 o 86, sebbene il prigioniero possa ancora essere soggetto al diritto militare ai sensi dell'articolo 2 ( a ) ( 7). Se i fatti giustificano, un tale detenuto potrebbe essere accusato di evadere dal parto ai sensi dell'articolo 95 o di un reato ai sensi dell'articolo 134.

            Offesa di minore entità

            Articolo 86 - assenza senza licenza

            Pena massima

            (1) Completato o tentato abbandono con intento di evitare un servizio pericoloso o di sottrarsi a un servizio importante . Discarico disonorevole, decadenza di tutte le retribuzioni e indennità e detenzione per 5 anni.

            (2) Altri casi di abbandono completato o tentato .

            • (a) Terminato da apprensione . Discarico disonorevole, perdita di tutte le retribuzioni e indennità e detenzione per 3 anni.
            • (b) Terminato diversamente . Discarico disonorevole, perdita di tutte le retribuzioni e indennità e detenzione per 2 anni.

            (3) In tempo di guerra . La morte o altre punizioni come corte marziale possono essere dirette.

            Sopra Informazioni dal manuale per la Corte Marziale, 2002, capitolo 4, paragrafo 9

            
            Raccomandato
            Ottieni descrizione del lavoro, stipendio e altro in questo profilo di carriera I genetisti animali sono coinvolti nello studio dei geni e nel migliorare l'ereditabilità dei tratti desiderati nelle popolazioni animali. Doveri I genetisti degli animali possono concentrarsi su molte aree del campo e compiti specifici possono variare ampiamente a seconda della natura del tipo di occupazione del genetista.
            Quando fai domanda per un posto di lavoro con un curriculum vitae, è importante includere una lettera di accompagnamento, nota anche come lettera di accompagnamento, con il tuo CV. Questa lettera ti consente di fare una prima impressione favorevole, usando la narrativa nel tuo tono di voce per attirare l'attenzione del lettore e incoraggiarli a dare una recensione seria al tuo curriculum allegato.
            Una lettera di ringraziamento è un modo efficace per riconoscere i dipendenti Hai bisogno di ringraziare un collaboratore per un contributo di classe? Perché non prendere in considerazione la possibilità di scrivere una lettera di ringraziamento? Una lettera di ringraziamento al lavoro da parte di un manager, supervisore o collaboratore è un segno visibile e molto apprezzato di apprezzamento. Qu
            I modelli con carriere di successo hanno tutti qualcosa in comune: una grande etica del lavoro, l'aiuto di un'agenzia di modelle, essere sani ed essere professionisti. Con questo in mente, alcuni modelli si distinguono ancora di più rispetto agli altri e sembrano avere quel "qualcosa" che non riesci a capire, ma questo li fa sembrare davvero speciali.
            L'ora legale cambia di anno in anno Il risparmio di luce diurna prevede che gli orologi vengano impostati prima del tempo standard durante una parte dell'anno, di solito di 1 ora. Oggi, circa il 40 percento dei paesi in tutto il mondo lo usa per fare un uso migliore della luce diurna e per risparmiare energia
            Leadership e visione dopo licenziamenti e ridimensionamento Stai ridimensionando, dimensionando correttamente, tagliando lo staff e sperimentando licenziamenti, per tutti i giusti motivi. Il tuo obiettivo era aumentare produttività, qualità, cura del cliente e redditività e ridurre costi e sprechi. C