Attività commerciale

Cronologia della criminologia e della giustizia penale

Sviluppi significativi in ​​Giustizia penale, medicina legale e criminologia

Per quanto radicati possiamo pensare che i concetti di crimine e punizione siano nella nostra società, i concetti di ciò che è il crimine e in che modo reagiamo ad esso si sono evoluti in modo significativo nel corso dei secoli. Alcuni degli eventi più interessanti nella storia della criminologia, della giustizia criminale e della scienza forense si sono verificati nelle civiltà di tutto il mondo, creando questa linea temporale.

Gli anni BC

Le faide sanguinarie dilagarono tra l'8000 e il 4000 aC circa. Le comunità agricole si svilupparono in Medio Oriente, avvicinando gruppi di persone. Ciò ha creato controversie sulla terra e un maggiore potenziale di crimini.

Sumeria crebbe nella prima civiltà conosciuta nel 3500 aC, stabilendo le prime città-stato e governi per aiutare a risolvere le dispute.

L'ascesa della Repubblica Romana iniziò nel 509 aC L'esercito romano servì come forze dell'ordine prima del 500 dC La loro presenza nelle strade di città e villaggi divenne un'efficace strategia di prevenzione della criminalità.

A partire dal Dal 428 al 347 aC , il filosofo greco Platone, uno studente di Socrate, introdusse il concetto che gli esseri umani sono intrinsecamente buoni. Ciò getterebbe le basi per la futura teologia cristiana e influenzerebbe ancora le visioni del crimine e della punizione secoli dopo.

Aristotele, allievo di Platone e tutore di Alessandro Magno, espose grandemente lo studio della scienza e dell'osservazione scientifica dal 384 al 327 aC, che in seguito influenzò indagini forensi e criminali.

Giulio Cesare fu assassinato nel 44 aC e divenne oggetto della prima autopsia registrata.

Il 1 ° secolo

Pedanius Dioscorides, un medico greco residente a Roma, ha categorizzato varie piante, i loro effetti medicinali e sintomi di avvelenamento dal 50 al 70 dC La sua opera, De Materia Medica, è considerata la base della tossicologia forense.

L'oratore romano Quintiliano usava la scienza conosciuta per dimostrare che le impronte di mani insanguinate non appartenevano all'omicida accusato.

Il declino dell'impero romano portò alla destabilizzazione nel mondo occidentale e al ritorno al concetto di "kin policing" e alle faide sanguinarie quando le famiglie e i vicini si sorvegliavano. I clan erano visti come responsabili dei propri membri e prendevano in mano il crimine e la punizione.

L'11 ° secolo

Il concetto Frankenpledge di polizia introdotto nel 1035. Tutti i maschi di età superiore ai 12 sono stati formati in gruppi di 10 con i loro vicini. Hanno fatto un giuramento per catturare e detenere membri dei propri clan che hanno commesso crimini sotto la supervisione di un poliziotto. Gli agenti nella Contea erano sotto la supervisione della Contea di Reeve, nominata dalla Corona.

Il 13 ° secolo

Un medico cinese pubblicò Hsi Duan Yu, Il lavar via dei torti, nel 1248 . È il primo lavoro conosciuto su patologia e indagini sulla morte

San Tommaso d'Aquino compose la sua opera più famosa, la Summa Theologica, dal 1265 al 1274. Presentò la nozione di Legge Naturale, basandosi sulla filosofia di Platone. Ha suggerito che il crimine è un affronto a Dio e che ha danneggiato non solo la vittima ma anche il criminale, perché le persone sono intrinsecamente buone.

Il 14 ° secolo

Il periodo rinascimentale cominciò a influenzare gli atteggiamenti nei confronti del governo, del crimine e della punizione.

I giudici di pace sono stati nominati dal re per fornire supporto ai poliziotti e Shire Reeves. I giudici potevano emettere mandati e tenere udienze di arresti, e potevano provare casi che riguardavano reati minori.

Il sistema della polizia parrocchiale e la "tonalità e pianto" si sono sviluppati. I maschi furono nominati a servire come agenti in una città per un periodo di un anno. Quando un agente chiedeva aiuto, tutti gli uomini della città rispondevano immediatamente. La richiesta di aiuto sarebbe stata trasferita da una città all'altra fino a quando un criminale non fosse stato catturato o l'emergenza fosse cessata.

Il 16 ° secolo

Il metodo scientifico è stato introdotto come strumento per indagare sui crimini. Ha spinto nuovi mezzi per raccogliere ed esaminare le prove.

Vari filosofi occidentali cominciarono a discutere l'idea del "contratto sociale" in cui venivano spiegati lo scopo e il ruolo del governo e le responsabilità del popolo e del sovrano. Le persone hanno ceduto la loro autorità al sovrano in cambio di sicurezza, sicurezza e prosperità. Questo pensiero ha influenzato una visione più laica del crimine durante l'Illuminismo.

Il 18 ° secolo

L'uso di mezzi scientifici per raccogliere e confrontare le prove è stato ampiamente accettato.

L'avvocato e filosofo italiano Cesare Beccaria pubblicò la sua opera più conosciuta, On Crimes and Punishments, nel 1764. Richiese una scala fissa in cui la severità della punizione aumentasse con la gravità del crimine.

Il 19 ° secolo

I servizi di polizia metropolitana furono istituiti a Londra nel 1829, segnando la prima vera forza di polizia a tempo pieno, in divisa e professionale. I 9 Principi di Polizia di Sir Robert Peel furono rilasciati a tutti gli ufficiali della forza.

Lo statistico belga Adolphe Quetelet ha esaminato le statistiche nazionali sulla criminalità francese nel 1827 e ha identificato correlazioni tra criminalità e dati demografici, tra cui età, sesso, istruzione e status socioeconomico.

Lo psichiatra e criminologo Cesare Lombroso fondò la scuola positivista di criminologia e suggerì legami psicologici e biologici con il comportamento criminale tra il 1858 e il 1909.

La rivoluzionaria fotocamera Kodak di George Eastman divenne ampiamente disponibile nel 1888 e potrebbe essere usata per fotografare e documentare scene del crimine.

Sherlock Holmes di Sir Arthur Conan Doyle ha impiegato la scienza e la ragione per risolvere il crimine e ha reso popolare il concetto di medicina legale a partire dal 1886.

Nel 1880 , Henry Faulds e William Herschel pubblicarono uno studio in natura dimostrando che le impronte digitali erano uniche per gli individui.

Il 20 ° secolo

Nel 1901 fu scoperto un metodo per usare il perossido di idrogeno per rilevare tracce di sangue attraverso l'ossidazione.

Il dottor Edmond Locard, padre dell'investigazione sulla scena del crimine, fondò il primo vero laboratorio del crimine in due camere mansardate nel dipartimento di polizia di Lione, nel 1910. Il dott. Locard pubblicò il suo famoso Principio di scambio di Locard nel 1934, presentando la sua convinzione che tutto lascia una traccia e quindi ci sono sempre prove da trovare.

La scientifica digitale e informatica fu sviluppata per la prima volta dall'FBI nel 1984 per esaminare le prove informatiche.

Le prove del DNA sono state utilizzate per la prima volta in un tribunale penale nel 1987. Tommie Lee Andrews è stata la prima persona ad essere giudicata colpevole in conseguenza del DNA.

La storia della giustizia penale si sposta

Continuiamo a crescere e ad evolvere nel modo in cui comprendiamo e rispondiamo al crimine. Le nostre idee su come prevenire meglio il crimine e su come aumentare la fiducia del pubblico nella polizia rimarranno in prima linea nelle professioni nobiliari che si trovano in criminologia e giustizia criminale. Dovrebbero continuare a offrire opportunità di carriera entusiasmanti e gratificanti per gli anni a venire.


Articoli Interessanti
Raccomandato
Se sei un imprenditore che considera il social networking non trascurare Twitter. Sì, è semplice e sembra una perdita di tempo, ma non lo è. Le aziende che utilizzano Twitter per i social network sono intelligenti. Sanno che Twitter può essere un modo veloce e potente per inviare messaggi importanti sui tuoi eventi aziendali, vendite e persino per offrire coupon o semplicemente connettersi con i follower del tuo brand. Tw
I cineasti cinematografici usano la loro conoscenza del comportamento animale per addestrare e prendersi cura di una varietà di specie. Doveri Gli addestratori di animali cinematografici usano il condizionamento operante (tecniche di rinforzo positivo) per addestrare gli animali a comportamenti specifici desiderati per ruoli in televisione e film.
Qual è la discriminazione sul posto di lavoro, e cosa costituisce una discriminazione nei confronti dei dipendenti o dei candidati al lavoro? La discriminazione lavorativa si verifica quando un dipendente o un candidato al lavoro viene trattato in modo sfavorevole a causa della sua razza, colore della pelle, origine nazionale, sesso, disabilità, religione o età. È
Vi è un lungo elenco di motivi per cui una promozione potrebbe non essere accessibile All'interno delle riserve dell'esercito, molti lavori per il personale arruolato offrono l'opportunità per la promozione. Ma ci sono alcuni fattori che possono rendere un soldato non idoneo per la promozione o la promozione.
Lavora come se stessi mostrando il meglio di tutto ciò che fai Nei miei 27 anni di lavoro con una vasta gamma di aziende e organizzazioni, dalle aziende Fortune 500 alle associazioni delle risorse umane alle piccole imprese, è diventato dolorosamente ovvio che, come dice il vecchio proverbio, il successo "non è scienza missilistica". è
Se vuoi lavorare in un bar come un barista, inchioda il tuo colloquio preparando le risposte a queste domande frequenti ai colloqui di lavoro per le persone della tua professione. Scoprirai che è possibile che ti venga chiesto di chiedere informazioni su "Come sono le tue capacità di assistenza clienti?&