Attività commerciale

Può stare con una compagnia troppo male per la tua carriera?

Ho parlato con persone in cerca di lavoro che sono state inaspettatamente disoccupate dopo aver trascorso dieci anni o più nello stesso lavoro con la stessa compagnia. Ho sentito anche persone che hanno avuto un sacco di lavoro in un breve periodo di tempo. In entrambi i casi, le persone in cerca di lavoro erano preoccupate che il tempo che trascorrevano sul lavoro avrebbe avuto un impatto sulle loro possibilità di essere assunti, e potrebbe farlo.

Quanto tempo è troppo lungo per rimanere in un posto di lavoro? Il rovescio della medaglia, per quanto tempo dovresti restare in giro se odi il tuo lavoro e non vedi l'ora di andare avanti? Non c'è una risposta semplice, a parte ciò che dipende.

Può stare con una compagnia troppo male per la tua carriera?

C'è una linea sottile tra la creazione di un incarico in un'azienda per dimostrare che non sei un operatore di lavoro e rimanere così a lungo che i datori di lavoro sono riluttanti ad assumerti. Per molti posti di lavoro, i datori di lavoro cercano sia un certo grado di avanzamento che una carriera, quindi può essere un atto di bilanciamento decidere quando è necessario andare avanti. Ad esempio, alcune aziende stanno pubblicando i requisiti di possesso negli annunci di lavoro:

  • Buon possesso con non più di due posti di lavoro in cinque anni, a meno che la crescita progressiva nella stessa azienda.
  • Deve avere cinque anni di permanenza in ciascuna delle due società precedenti.

Tuttavia, c'è una cosa come il troppo possesso. Se lavori per troppo tempo nello stesso posto di lavoro, i potenziali datori di lavoro possono presumere che non sei motivato o motivato a raggiungere. Altri datori di lavoro potrebbero pensare che tu sia più a tuo agio con il familiare e avresti difficoltà ad adattarsi a un nuovo lavoro, stile di leadership o cultura aziendale.

Inoltre, se rimani nello stesso lavoro per troppo tempo i datori di lavoro potrebbero pensare di avere un insieme di competenze meno diversificato e evoluto rispetto a un candidato che ha padroneggiato una più ampia gamma di posti di lavoro. I dipendenti acquisiscono una prospettiva sulle migliori pratiche e una nuova serie di competenze man mano che passano da un datore di lavoro all'altro.

Che dire di quando sei stato promosso?

Se ti stai promuovendo e salendo la scala della carriera presso il tuo attuale datore di lavoro, è meno probabile che abbia un impatto sulle tue possibilità di essere assunto. In effetti, le promozioni mostrano ai potenziali datori di lavoro che sei disposto e in grado di assumerti nuove responsabilità e nuove sfide. Tuttavia, se hai fatto la stessa cosa al lavoro per molti anni, può essere una bandiera rossa per un potenziale datore di lavoro.

Quanto tempo dovresti stare a un lavoro?

Naturalmente, il percorso di carriera di ognuno è diverso, ma puoi avere un'idea di quale sia la quantità di tempo media che i dipendenti dedicano a un lavoro. Il ruolo mediano in un posto di lavoro varia in base all'occupazione, all'industria, all'età e al sesso. La compagnia tecnologica ha il mandato medio più breve, mentre il settore pubblico ha il più alto.

Complessivamente, 4, 2 anni sono la quantità media di tempo che i dipendenti trascorrono con un datore di lavoro. Il Bureau of Labor Statistics (2016) riporta:

  • I lavoratori in occupazioni dirigenziali, professionali e affini hanno avuto il più alto mandato mediano (5, 1 anni)
  • I lavoratori in occupazioni di servizio hanno avuto il possesso mediano più basso (2, 9 anni)
  • Il 21% dei lavoratori aveva meno di un anno e il 29% aveva più di dieci anni con il loro attuale datore di lavoro
  • I lavoratori del settore pubblico hanno avuto un periodo mediano di 7, 7 anni, rispetto ai 3, 7 anni di quelli impiegati nel settore privato
  • Il mandato mediano era di 4, 3 anni per gli uomini e di 4, 0 anni per le donne
  • Il mandato mediano per i dipendenti di età compresa tra 55 e 64 anni (10, 1 anni) era più di tre volte superiore a quello dei lavoratori di età compresa tra 25 e 34 anni (2, 8 anni)
  • Il possesso mediano di uomini e donne con meno di un diploma di scuola superiore era di 4, 8 anni e di 4, 4 anni rispettivamente.
  • Uomini e donne con almeno una laurea hanno avuto un periodo mediano di 5, 2 anni e 5, 1 anni, rispettivamente.

Il possesso delle aziende tecnologiche è ancora più breve, con una media inferiore a due anni. Business Insider riferisce che la migliore azienda tecnologica con i dipendenti di lunga durata è Facebook a 2, 02 anni. Questo è seguito da Google a 1.90 anni, Oracle a 1.89 anni, Apple a 1.85 anni e Amazon a 1.84 anni.

In generale, da tre a cinque anni di lavoro senza promozione è il mandato ottimale per stabilire un track record di successo senza subire le conseguenze negative della stagnazione del lavoro. Questo, ovviamente, dipende dal lavoro, dal livello in cui ti trovi e dall'organizzazione per cui lavori.

È anche importante considerare le circostanze. Se stai lavorando a un lavoro che odi o uno in cui sei davvero stressato, potresti essere in grado di imparare a piacerti o adattarti ad esso. O potresti dover decidere se è ora di andare avanti.

Motivi personali o professionali per andare avanti

Salire la scala della carriera non è l'unica ragione per pensare di iniziare una ricerca di lavoro. Ci sono altri fattori oltre alla durata del possesso che potrebbero indicare che hai speso troppo tempo nel tuo attuale lavoro:

Hai smesso di imparare cose nuove sul lavoro? Questo potrebbe essere un indicatore del fatto che sei annoiato con il tuo lavoro. Se hai difficoltà a definire gli obiettivi sul lavoro o non sei più entusiasta di andare a lavoro, potrebbe essere il momento di prendere in considerazione un passaggio a un lavoro più coinvolgente.

Ti lamenti di più sul lavoro ? Non riesci a pensare a qualcosa di positivo da dire sul tuo lavoro o datore di lavoro? In tal caso, si noti se le lamentele riguardano problemi temporanei o risolvibili o problemi sistemici più duraturi. Se non è un problema che può essere risolto, pensa di andare avanti.

Sei stanco di lavorare? La diminuzione della produttività è spesso un indicatore del fatto che un lavoro è diventato obsoleto. Stai passando più tempo sui social media che lavorando? Si noti se si sta eseguendo meno durante la giornata tipo o la messa fuori attività. Se hai problemi nell'identificare i successi in corso, può essere pericoloso per la tua progressione di carriera per far durare troppo a lungo la situazione.

Inizia con una ricerca di lavoro

Se hai deciso che è ora di andare avanti, non lasciare immediatamente il tuo lavoro e inizia a cercarne uno nuovo. È essenziale pianificare attentamente la partenza e, se possibile, avere una nuova posizione in fila prima di lasciare il lavoro corrente.

La ricerca di un lavoro è un processo e puoi farlo un passo alla volta. Ecco dieci cose che puoi fare questa settimana per iniziare la tua ricerca di lavoro.

Affrontare il possesso a colloqui di lavoro

Se hai trascorso più di cinque anni in un posto di lavoro, dovrai contrastare le potenziali percezioni negative durante i colloqui di lavoro. Siate pronti a spiegare perché siete rimasti così a lungo come avete fatto:

  • Siate pronti a fare riferimento a come il vostro lavoro potrebbe essere cambiato ed evoluto nel tempo. Enfatizza nuove responsabilità e progetti che hai intrapreso.
  • Discuti le nuove abilità che hai acquisito.
  • Condividi i tuoi obiettivi per il futuro attraverso un valido piano di sviluppo professionale. Assicurati di poter condividere le prove delle recenti conquiste per convincere i datori di lavoro che stai continuando ad aggiungere valore al tuo attuale datore di lavoro.
  • Proteggi e condividi i riferimenti, se possibile, che attestano la tua motivazione, la ricerca dell'eccellenza e la dedizione allo sviluppo di nuove competenze e conoscenze.

    Come rispondere alle domande di intervista

    Ecco alcune delle domande più frequenti relative all'intervista sul lasciare il tuo lavoro, insieme a suggerimenti su come rispondere al meglio:

    • Come ti adegueresti a lavorare per una nuova azienda?
    • Che cosa hai fatto per migliorare le tue abilità?
    • Perché stai lasciando il tuo lavoro?
    • Perché vuoi cambiare lavoro
    • Perché vuoi questo lavoro?
    • Perché non sei stato promosso all'ultimo lavoro?

    Per saperne di più: quanto tempo dovrebbe un dipendente stare a un lavoro? | Quando posso lasciare il mio primo lavoro? | Primi 10 segnali di avviso hai bisogno di un nuovo lavoro

    Raccomandato
    Aumentare gli affari sfruttando al meglio i National Awareness Days di novembre Molti paesi adottano cause o un gruppo di interesse speciale da promuovere durante un mese di calendario. Gli Stati Uniti sono particolarmente prolifici nel creare eventi di "mese nazionale" per promuovere interessi commerciali
    Per valutare il tuo potenziale come un vero professionista, un datore di lavoro può chiederti dei tuoi piani di sviluppo professionale in un colloquio di lavoro. Se non stai intervistando per un lavoro e sei un nuovo assunto, aspettati che la domanda venga visualizzata durante la valutazione della tua performance.
    Da assumere un consulente dell'industria musicale a pagamento per un elenco di contatti Sfortunatamente è facile essere derubati nell'industria musicale. Essere coinvolti in una truffa dell'industria musicale potrebbe non danneggiare la tua carriera, ma potrebbe costarti dei soldi che probabilmente non hai.
    Ottieni informazioni sulla descrizione del lavoro e sui fattori di qualificazione Operatori Specialisti (OS) funzionano come plotter, radio-telefono e Comandi e Comandi con altoparlanti che supportano il suono e mantengono le informazioni strategiche e tattiche sul Combat Information Center (CIC). Gestiscono radar di sorveglianza e altitudine Identificazione amico o nemico (IFF) e attrezzatura associata
    Come sapere e cosa fare se si interrompe una risoluzione lavorativa La cessazione del rapporto di lavoro, indipendentemente dalla causa, è spaventosa, disorientante e dirompente ai modelli abituali. Essere licenziati non è mai divertente; i licenziamenti sono altrettanto sconfortanti. In entrambi gli scenari, i tuoi sentimenti di autostima e autostima vengono inflitti in modo definitivo.
    Riflettori sull'avvocato Laura Zagar Laura Godfrey Zagar è un avvocato di San Diego che si occupa di diritto ambientale e contenzioso. In qualità di partner presso la pratica Ambiente, Energia e risorse di Perkins Coie, ha svolto un ruolo di primo piano in diverse linee di trasmissione innovative e progetti di energie rinnovabili.