Attività commerciale

I cittadini non statunitensi possono unirsi agli Stati Uniti?

Stranieri che prestano servizio negli Stati Uniti

Ogni anno, oltre 8.000 titolari di Carta Verde, ma che sono cittadini non statunitensi, si uniscono all'esercito. Tuttavia, di recente alcuni cambiamenti di policy possono interferire con la capacità di alcuni cittadini residenti ma non statunitensi di unirsi all'esercito, anche in una capacità limitata (senza nulla osta di sicurezza).

Programma MAVNI - Le accessioni militari vitali per l'interesse nazionale, o MAVNI, consentono ai non cittadini di unirsi all'esercito con talenti come interpreti, certe conoscenze culturali e persino professionisti medici. Tuttavia, nel 2014 il programma è stato sospeso e l'attuale amministrazione sta cercando di cancellare del tutto il programma.

Programma DACA - Attualmente, l'azione differita per l'arrivo infantile (DACA) può affrontare una nuova realtà nell'attuale amministrazione e potrebbe essere soggetta alla deportazione rispetto alla possibilità di lavorare o frequentare opportunità educative avanzate. Tuttavia, il Congresso potrebbe cambiare direzione e consentire ai gruppi DACA l'opportunità di prestare servizio militare.

Sentiero verso la cittadinanza?

C'è un grande interesse da tutto il mondo da parte degli stranieri che vogliono servire negli Stati Uniti militari. Spesso sanno che può essere un percorso verso la cittadinanza, ma non sempre. I due rami del governo (DoD e DHS) non lavorano insieme per naturalizzare i cittadini. È lo stesso processo per tutti i possessori della Green Card, tuttavia, i membri militari possono avere un processo accelerato.

Ci sono alcuni passaggi per poter beneficiare del servizio militare come non cittadino. Ecco una domanda frequente sull'argomento:

Domanda: un cittadino non statunitense può unirsi all'esercito degli Stati Uniti?

Risposta: sì Un non cittadino può arruolarsi nell'esercito. Tuttavia, la legge federale vieta ai non cittadini di diventare commissari o funzionari di garanzia. Affinché un non cittadino si arruola nell'esercito, deve prima essere un immigrato legale (con una carta verde), che risiede stabilmente negli Stati Uniti. La Green Card è un gergo per la carta di residenza permanente e ha una durata di 10 anni prima di essere rinnovata. La carta è rilasciata dal Servizio Cittadinanza e Immigrazione del Dipartimento per la Sicurezza Nazionale e contiene una foto e un'impronta digitale.

Anni fa la Green Card era verde, ma oggi assomiglia a una patente di guida.

Problemi di sicurezza

La legge federale vieta di concedere l'autorizzazione di sicurezza ai non cittadini. Una volta ricevuta la carta verde, puoi recarti al reclutatore militare americano del ramo di servizio che desideri. Tuttavia, fino a quando non sei un cittadino non ti viene rilasciato un nulla osta di sicurezza, quindi la tua capacità di servire in posizioni di responsabilità più elevate sarà negata. I lavori in Intelligence, Nucleare o Special Ops sono limitati, tuttavia, i linguisti necessari sono ancora in grado di fornire assistenza ai militari in questi campi come traduttori. Ma in realtà diventare, per esempio, uno specialista di Navy SEAL o EOD, è limitato ai soli cittadini.

Una volta che diventi un cittadino, puoi unirti a questi gruppi e ottenere le autorizzazioni di sicurezza, proprio come i membri militari statunitensi.

Processo "accelerato" alla cittadinanza

C'è una storia recente all'interno dell'esercito degli Stati Uniti per consentire ai membri militari di paesi stranieri di avere un percorso accelerato verso la cittadinanza. Ciò è in qualche modo vero, tuttavia, il tempo per diventare cittadini è in gran parte dovuto al Dipartimento di sicurezza nazionale - US Citizenship and Immigration Services (USCIS) e alle loro capacità. È importante notare che i militari non possono e non vogliono assistere nel processo di immigrazione. Bisogna prima immigrare, usando le normali quote e procedure di immigrazione e, una volta stabilito un indirizzo negli Stati Uniti, possono trovare l'ufficio di un reclutatore e richiedere l'arruolamento.

Nel 1990, nei primi giorni della prima guerra del Golfo, il presidente George HW Bush firmò un ordine esecutivo che consentiva a qualsiasi membro militare (servizio attivo, riserve o guardia nazionale) di richiedere la cittadinanza, senza alcun requisito di residenza. Ciò risparmia al membro militare cinque anni il candidato civile per la cittadinanza, quindi quando senti che i militari ti aiutano ad accelerare il processo, questo è ciò che significa.

Dal 3 luglio 2002, in base a disposizioni speciali nella sezione 329 dell'INA, il Presidente Bush ha firmato un ordine esecutivo che autorizza tutti i non cittadini che hanno prestato servizio onorevolmente nelle forze armate statunitensi a partire dall'11 settembre 2001, per presentare immediatamente la cittadinanza. Questo ordine copre anche i veterani di determinate guerre passate e conflitti designati. L'autorizzazione rimarrà in vigore fino a una data designata da un futuro ordine esecutivo presidenziale.

Per i dettagli, consultare il nostro articolo, Standard di qualificazione per l'arruolamento

Ulteriori informazioni sui servizi di cittadinanza e immigrazione degli Stati Uniti

Disposizioni speciali della legge sull'immigrazione e la nazionalità (INA): US Citizenship and Immigration Services (USCIS) può accelerare il processo di domanda e di naturalizzazione per gli attuali membri delle forze armate statunitensi e membri di servizio recentemente dimessi. Il servizio militare di qualificazione include il servizio nell'esercito, nella marina, nell'aeronautica, nel corpo dei marines, nella guardia costiera e nella guardia nazionale. Inoltre, i coniugi dei membri delle forze armate statunitensi che saranno o saranno schierati possono beneficiare di una naturalizzazione accelerata.

Altre disposizioni della legge consentono anche a determinati coniugi di completare il processo di naturalizzazione all'estero.

Per ulteriori informazioni su come entrare a far parte degli Stati Uniti Military e diventare un cittadino poco dopo, consultare la pagina Citizenship for Military Personnel & Family Members sul sito Web ufficiale di Citizenship and Immigration Services.

Raccomandato
Istruzione, requisiti militari e prospettive di carriera I tecnici dei sistemi informatici (IT) vanno alle assegnazioni marittime e terrestri dove assumono una serie di ruoli mantenendo il computer e le risorse di rete della Marina. Spesso il classico helpdesk funziona ("Hai provato a spegnerlo e riaccenderlo
Lavorare come produttore di notizie televisive può essere una carriera molto impegnativa, ma molto gratificante. Lavorare in questo lavoro significa in genere che ti viene dato il compito di gestire un notiziario giornaliero dall'inizio alla fine. Prima della trasmissione, ciò significa controllare tutte le notizie per accuratezza, equità e grammatica. D
Consiglio e lettera di dimissioni di prova da inviare via e-mail Stai pensando di lasciare il tuo lavoro? Ogni volta che è possibile, è sempre meglio dimettersi di persona, quindi seguire una lettera di dimissioni formale per il file di lavoro. Tuttavia, a volte si verificano circostanze che richiedono l'invio di una email di dimissioni.
Congratularsi con un collega in pensione Usa queste lettere di riconoscimento del ritiro per congratularsi con il tuo collega per il suo imminente ritiro dalla tua azienda. Queste lettere di riconoscimento pensionistico riconoscono ciò che il vostro collega ha significato per voi e il suo contributo al vostro posto di lavoro.
A meno che tu non sia un CEO, una celebrità o un capo di stato, probabilmente non sei abituato a far pesare ogni tua parola da altri. Anche se sei un po 'ansioso nelle situazioni sociali, è probabile che capiti che a volte è improbabile che l'analisi di prima abbia conseguenze importanti. Un'eccezione a questa regola: colloqui di lavoro. P
In genere, i datori di lavoro controllano i riferimenti in ritardo nel processo di candidatura, rendendolo uno dei passaggi più vicini alla fase finale prima di scoprire se hai ottenuto il lavoro. Se hai pianificato bene, hai una lista di riferimento pronta a condividere con il potenziale datore di lavoro.