Attività commerciale

Congedo di paternità dell'esercito

L'esercito concede ai nuovi padri 10 giorni di riposo in determinate condizioni

L'Esercito era l'ultimo dipartimento di servizio del Dipartimento della Difesa (DoD) per attuare un programma di congedo di paternità, che è entrato in vigore nel 2009. Il FY 2009 Defense Authorization Act ha istituito un nuovo programma che consente fino a 10 giorni di congedo non ricaricabile per i nuovi padri.

L'atto lascia ai singoli servizi lo sviluppo di piani per implementare il nuovo vantaggio. La Marina fu la prima a rilasciare dettagli sul suo programma, seguita dall'Aeronautica e poi dal Corpo dei Marines.

Sotto il programma dell'esercito, i soldati sposati le cui mogli hanno partorito dopo il 14 ottobre 2008, sono autorizzati per 10 giorni di congedo di paternità non ricaricabile.

Dettagli del programma di congedo di paternità dell'esercito

Secondo il programma dell'Esercito, il congedo di paternità deve essere preso consecutivamente e deve essere preso entro 45 giorni dalla nascita di un bambino. I soldati schierati hanno fino a 60 giorni dopo essere tornati alla loro stazione di origine per usufruire del congedo. Se il congedo non viene preso entro i tempi sopra indicati, i soldati perdono il diritto al congedo.

La politica dell'Esercito consente solo l'autorizzazione al congedo di paternità per un soldato sposato in servizio attivo, compreso il Titolo 10 e il Titolo 32 Servizio di guardia e riserva attiva, la cui moglie dà alla luce un figlio. Non può essere applicato a soldati non sposati che generano un figlio, e attualmente non si applica ai soldati che adottano un bambino.

Congedo di maternità dell'esercito contro congedo di paternità

Il programma di congedo di maternità dell'esercito consente alle donne soldato che hanno partorito 12 settimane di ferie, una politica che è stata aggiornata nel 2016. Tuttavia, le nuove madri non possono essere schierate fino a sei mesi dopo la nascita.

Politica di congedo di paternità della marina

La Marina fu il primo ramo delle forze armate statunitensi ad attuare il programma di congedo di paternità DoD del 2008. Stabilisce che i comandanti ufficiali concederanno 10 giorni di congedo non ricaricabile a un membro della Marina sposata la cui moglie partorisce.

La politica della Marina consente di utilizzare il congedo di paternità insieme al congedo a pagamento. Il congedo di paternità non è richiesto per essere utilizzato immediatamente dopo la nascita del bambino, ma deve essere preso il primo anno. È possibile rinunciare al limite di 12 mesi se ci sono circostanze attenuanti.

Il congedo di paternità non può essere utilizzato in modo consecutivo con altri periodi di riposo normali, ad esempio nei fine settimana o durante le vacanze militari, o con ferie speciali come i permessi di tre giorni. E anche se la moglie di un marinaio dà vita a multipli, il congedo di paternità è limitato a soli 10 giorni, non a 10 giorni per bambino.

Politiche di paternità dell'aeronautica e dei corpi marini

L'Air Force richiede ai nuovi padri di utilizzare il congedo di paternità entro 60 giorni dalla nascita del figlio. In alcune circostanze, a discrezione di un comandante, il congedo può essere utilizzato fino a 90 giorni dopo la nascita del bambino.

Per i marines, il congedo di paternità deve essere richiesto entro 25 giorni dalla nascita del bambino. Se un marine viene schierato al momento, può essere autorizzato a lasciare il permesso al di fuori della finestra di 25 giorni, se approvato dal suo comandante.

Come per le politiche della Marina e dell'Esercito, il congedo di paternità è concesso solo agli aviatori e ai marines che sono sposati e la cui moglie dà alla luce il loro bambino.

Raccomandato
Il lettore chiede informazioni sulla ricerca di leggi e regolamenti Cara Susan: Mi chiedo se hai qualche consiglio o risorsa che consiglieresti di aiutarmi a tenere traccia delle questioni politiche federali e statali che riguardano le Risorse Umane? Le leggi e le politiche sono in continua evoluzione e variano da stato a stato
Quando la maggior parte delle persone pensa ai cambiamenti di carriera, ritiene che il "cambiamento" non significhi solo avere un nuovo lavoro, ma anche un nuovo datore di lavoro. Dopotutto, non può essere un cambiamento di carriera se si cambiano i posti di lavoro ma non il proprio datore di lavoro, giusto?
Quali tipi di abbigliamento i dipendenti indossano per lavorare? Gli abiti da lavoro si riferiscono all'abbigliamento che i dipendenti indossano per lavorare. A seconda del luogo di lavoro, sono previsti vari livelli di formalità di abbigliamento aziendale e la norma. I codici di abbigliamento spaziano dal tradizionale e formale al casual elegante, business casual e casual.
La creazione di tradizioni sul posto di lavoro è importante per i dipendenti Le tradizioni sono importanti nelle aziende così come nelle famiglie. E, nulla è più importante delle tradizioni annuali che i luoghi di lavoro stabiliscono attorno alla celebrazione delle feste stagionali. Una celebrazione delle vacanze crea morale positivo che si traduce in una maggiore motivazione dei dipendenti. Al
Puoi mantenere i tuoi migliori dipendenti se fai le cose giuste - Giusto Il fatturato è il numero o la percentuale di dipendenti che volontariamente o involontariamente lasciano il proprio lavoro rispetto al numero o alla percentuale di dipendenti che rimangono nel proprio impiego per un certo periodo di tempo, generalmente un anno solare.
Un forte sottotitolo può aiutare a commercializzare e vendere un libro Libri sottotitoli come i libri: sono strumenti di marketing per i libri. Ma come fa un titolo di un libro ad aiutare a commercializzare e vendere un libro? Il sottotitolo di un libro sostiene il titolo del libro e aiuta a dire al lettore cosa aspettarsi di entrare nel libro.