Attività commerciale

Lavori di pesca dell'Alaska

Ho pescato in Alaska da quando avevo 17 anni fino a quando non avevo raggiunto i 40 anni. E in tutti questi anni, una delle cose che mi ha colpito di più è il modo in cui la nostra "Ultima Frontiera" continua a sparare l'immaginazione dei giovani. Proprio come fece notoriamente durante la corsa all'oro, l'Alaska attira ancora gli inquieti, i non ortodossi e gli ambiziosi. E la buona notizia è che li ricompensa ancora con avventure incredibili, grandi opportunità finanziarie e amicizie durature. Amicizie forgiate attraverso avventure condivise e sfide ben conosciute.

Ho avuto la fortuna di crescere a Seattle, Washington, "l'angolo superiore sinistro" degli Stati Uniti. Per me, l'Alaska era un sogno meno lontano di quanto lo fosse per i bambini del Maine o della Florida, dell'Arizona o del Texas. Alcuni di loro lo hanno ancora fatto lì, naturalmente, e ho persino incontrato membri dell'equipaggio provenienti da Galles e Israele durante la mia permanenza sulle barche da pesca dell'Alaska. Ma queste erano persone veramente eccezionali; non ortodosso nell'estremo, si potrebbe dire. Estremamente irrequieto.

Arrivare in Alaska

Ma che dire dei neolaureati appena laureati alla ricerca di un inizio, o di studenti universitari che hanno bisogno di pagare le tasse scolastiche e di acquistare libri per promuovere i loro sogni? Che dire di tutti quei milioni di persone che guardano Deadliest Catch sul Discovery Channel e improvvisamente sentono il richiamo del mare? Molti di loro pensano di andare in Alaska per lavorare anche su una barca da pesca. Hanno alcuni concetti vaghi di paesaggi fantastici e grandi somme di denaro, ma non hanno idea di come procedere. Se sei una di quelle persone, come fai ad andare in Alaska e fare soldi?

Beh, potresti farlo come ho fatto io. Potresti racimolare ventisei dollari e fare l'autostop attraverso la British Columbia, accettando le corse di mafiosi e fanatici religiosi. Dormi sotto i tavoli da picnic. Prendi un traghetto per il sud-est dell'Alaska, con dieci centesimi rimasti. Cammina senza meta sulle banchine, poi prendi una barca da pesca senza nemmeno sapere di che razza si tratta. Potresti farlo in quel modo, ma io non lo consiglio. Quello che raccomando è di controllare su Internet per vedere se c'è un modo per connettersi con i capitani dei pescherecci prima di dirigersi verso nord.

Se guardi nei posti giusti, puoi trovare informazioni realistiche sul lavoro e sui rischi coinvolti nella pesca commerciale, oltre che sui notevoli vantaggi.

Lavorando su una barca da pesca

Allora, com'è lavorare su una barca da pesca? Bene, la prima cosa da capire è che l'Alaska ha oltre 9.000 miglia di costa, e migliaia di navi da pesca operano lì, andando dopo un'ampia varietà di specie di frutti di mare e crostacei. Da trollers di color salmone da 28 piedi che trascinano linee ponderate e ami innescati in una pesca low-tech mirata a catturare un bel pesce alla volta, a giganteschi "pescherecci da fabbrica" ​​le cui reti sono abbastanza grandi da inghiottire l'Astrodome, a quelle barche di granchio fatte famoso nel programma "Deadliest Catch" dei Discovery Channels, non c'è una semplice risposta alla domanda su come sia la vita su una barca da pesca.

Tuttavia, posso parlarvi di uno dei più comuni concerti entry-level in Alaska; un lavoro estivo su una barca di salmoni chiamato "seiner" (pronuncia "say-ner"). È il modo in cui ho iniziato.

La lunghezza massima per i pescherecci con reti da circuizione in Alaska è di 58 piedi. Si tratta di un limite di dimensioni imposto dallo Stato volto a prevenire un'eccessiva efficienza di cattura del pesce tra la flotta. Poiché le barche sono relativamente lunghe e larghe, di solito sono abbastanza comode. Le reti da circuizione sono facilmente distinguibili dal loro sartiame. I pescherecci con reti a circuizione hanno un albero pesante, dal quale proietta un boma, che si estende a poppa verticalmente e diagonalmente sul piano di lavoro. Dal boma pende il blocco di potenza, un tamburo azionato idraulicamente che recupera la rete dall'acqua.

L 'equipaggio

Le navi con reti a circuizione hanno in genere un equipaggio di cinque persone, incluso il capitano. Ci si aspetta che tutti intervengano quando e dove c'è lavoro da fare, ma alcuni compiti specializzati di solito, ma non sempre, ricadono sui membri dell'equipaggio con precedenti esperienze.

Lo skiffman guida un'imbarcazione da lavoro di grande potenza, estraendo un'estremità della rete a circuizione mentre entra nell'acqua e corregge il fermo. Lavora a stretto contatto con il capitano, che comunica con lui via radio sul mantenimento della "forma" della rete.

(A proposito, usiamo la terminologia maschile convenzionale per comodità e per evitare l'imbarazzo grammaticale. Scegliamo anche questo stile, tuttavia, perché abbiamo osservato che un certo numero di donne che conosciamo, che lavorano nel settore della pesca, si riferiscono a se stesse come " pescatori, "preferendo il termine tradizionale al termine più politicamente corretto, ma meno popolare, " pescatori ". In ogni caso, le donne comprendono una percentuale crescente dei ranghi dei membri dell'equipaggio e degli skipper. l'industria è migliore per via di queste donne e sospettiamo che pochi tra le flotte non sarebbero d'accordo).

L'ingegnere, di solito un membro dell'equipaggio di ritorno o un "greenhorn" con esperienza meccanica, è responsabile di mantenere i motori e le macchine in buone condizioni.

A proposito, un greenhorn è un membro nuovo ed inesperto. Ricorda sempre che ogni membro dell'equipaggio e capitano in Alaska era un tempo un greenhorn. Ai Greenhorn viene solitamente assegnato il ruolo di un deckhand.

I marinai fanno un po 'di tutto e ci si aspetta che mostrino l'iniziativa e la volontà di imparare in ogni momento. Accatastamento della rete mentre arriva a bordo; riparare le reti e le altre attrezzature mentre si consumano; becchettare il pesce nella stiva; scarico del pescato alla fine della giornata; l'orologio da ruota in piedi e l'aiuto a mantenere la barca pulita sono alcuni degli innumerevoli compiti che verranno acquisiti dall'intransigente marinaio.

Rispetto ai lavori su barche di granchio o di halibut, una giornata di lavoro a bordo di un salmone seiner è come una passeggiata nel parco. A seconda della tua precedente esperienza, tuttavia, potrebbe essere la camminata più impegnativa che tu abbia mai fatto.

I giorni sono lunghi. Se i gestori della pesca danno alla flotta un'apertura di quattro giorni, ciò significa che la pesca sarà aperta per novantasei ore consecutive. Il tuo capitano, a meno che non sia insolito, cercherà sempre di massimizzare la cattura durante le aperture.

Ciò significa pescare dalla prima luce fino al buio.

Fare serie

Per quanto riguarda i pescherecci con reti a circuizione, la maggior parte della giornata di lavoro è dedicata al processo ripetitivo di creazione di serie. ("Set" è il termine dato al processo di stendere e recuperare la rete, un processo che si ripete molte volte ogni giorno).

La maggior parte del lavoro di pesca viene effettuato molto vicino alla costa, dove le scuole di pesci migratori appaiono nelle maggiori concentrazioni. Mentre l'equipaggio controlla il ponte e le attrezzature per la prontezza, il capitano studia le condizioni della marea e della corrente, la luce, il vento e il comportamento osservabile dei pesci per determinare dove farà il suo set. A questo punto dell'operazione, lo skiff è collegato alla poppa del seiner e lo skiffman si trova nella sua postazione di guida nella barca, con il motore in folle.

Arrivato nel luogo prescelto, il capitano segnala all'equipaggio di rilasciare la barca. Ora rilasciato, e tirando un'estremità della rete, la lancia si gira e i motori in posizione, di solito di fronte e abbastanza vicino alla costa rocciosa.

Il capitano spinge via la sciabica dalla scialuppa e la rete di mezzo miglio percorre la poppa.

Il rimorchio

Mentre l'ultimo della rete scivola via dalla poppa del seiner, il capitano rallenta la barca e inizia a rimorchiare lentamente contro la corrente alla sua estremità, trattenendo la rete in una forma generalmente semicircolare.

Le reti a circuizione sono costruite in tre parti principali: una linea di sughero lungo la cima infilata con galleggianti galleggianti chiamati "tappi"; la cinghia (detta anche "rete") della rete stessa al di sotto della linea di sughero, e una pesante linea di piombo (una spessa linea di nylon con pezzi di piombo intrecciati in essa) sul fondo. La sughera galleggia sulla superficie dell'acqua, la rete si blocca nell'acqua come una recinzione, e la linea di guida ponderata mantiene la "recinzione" sospesa più o meno direttamente nell'acqua.

Il rimorchio dura una ventina di minuti, durante i quali l'equipaggio getta qualsiasi pesce rimasto sul ponte nella stiva e sciacqua l'area di lavoro per liberarlo da alghe e meduse. Di solito ci sono alcuni minuti per rilassarsi e prendere un panino o una tazza di caffè durante i rimorchi. Durante il traino, il capitano e lo skiffman stanno tenendo la rete aperta in modo che i pesci possano nuotare dentro. Alla fine del traino, il capitano dice allo skiffman, via radio, di "close-up". Sentendo questo, i marinai e il cuoco si arrampicano sui loro attrezzi da pioggia e sui guanti in modo da poter "trasportare attrezzi".

Chiusura della rete

Lo skiffman chiude il cerchio della rete guidando a fianco del peschereccio e consegnando la sua estremità della rete al personale di coperta. Quindi si allontana sotto la torre di rimorchio attaccata alla seiner.

Girando dall'altra parte della nave, egli attacca un'altra nave da traino alla "grande barca", che attirerà con la barca per tenere il seiner in relazione con la rete mentre ritorna a bordo.

Quando la rete è "chiusa", è sospesa come un grande recinto circolare nell'acqua. I pesci che nuotavano nella rete durante il traino sono stati catturati, ma possono comunque scappare immergendosi, poiché anche il fondo della rete galleggia, non appoggiato sul fondo.

Per impedire la loro fuga, l'equipaggio "lo porta" chiuso, usando un grande argano montato sul ponte del seiner. Visualizza un lungo laccio che chiude il fondo di una gigantesca borsa a rete. Questo è ciò che sta cercando. Una volta in corso, è tempo che la rete salga a bordo.

Il blocco di potenza fa il sollevamento pesante in un'operazione a sciabica, tirando la rete fuori dall'acqua e sul ponte.

Mentre la rete passa attraverso il blocco di potenza, viene quindi abbassata verso il piano di lavoro, dove due o tre membri dell'equipaggio lo impilano in una pila.

Il pesce

I pesci salgono a bordo nell'ultima parte della rete e vengono svuotati sul ponte o direttamente nella stiva. Oggi per la maggior parte delle reti a circuizione occorrono circa 15 minuti per il sollevamento. Un equipaggio efficiente su un peschereccio ben attrezzato può completare da 15 a 18 set al giorno.

Quindi, questo ti dà un'idea di cosa vuol dire vivere e lavorare su una barca da pesca in Alaska. Non è per tutti, e io sono di parte, ma penso che sia il più grande lavoro estivo al mondo.

Fare fortuna in Alaska

Sono passati circa trent'anni da quando sono andato a nord, e sono contento di averlo fatto. Dopo questo inizio roccioso, i miei sogni di paese e di bei soldi si sono avverati in ogni stagione che ho trascorso lì, da Ketchikan a Nikolski, da Naknek a Dutch Harbour. È un posto profondamente bello, l'Alaska, ed è ancora la cosa più pura e più vicina che abbiamo in questo paese in una "terra di opportunità". Soprattutto, è ancora abbastanza grande per molti sogni. Forse il tuo.

Qualcuno una volta ha detto che "la fortuna è ciò che accade quando la preparazione incontra l'opportunità". Quindi, trovatevi una risorsa online in grado di fornire entrambe queste cose e avrete una buona possibilità di fare la vostra fortuna in Alaska.

E sempre, come dicevo al mio equipaggio all'inizio di ogni stagione, essere intelligente, sicuro e in bocca al lupo!


Articoli Interessanti
Raccomandato
Come rendere il mentoring e il coaching una vittoria per dipendenti, mentori e datori di lavoro Una relazione di mentoring è vincente per tutte le parti: il dipendente che cerca un mentore, il mentore e le organizzazioni che impiegano la coppia di mentori. Hai bisogno di essere convincente? Ecco perché i dipendenti di mentoring e coaching hanno senso per gli affari.
Da verde a oro Green to Gold è un programma progettato per consentire a giovani soldati arruolati qualificati e ispirati di tornare al college, ricevere il diploma di maturità e guadagnare una commissione come ufficiale dell'esercito. I membri arruolati che soddisfano i prerequisiti possono richiedere una borsa di studio di 2, 3 o 4 anni o possono partecipare al programma Green to Gold senza richiedere o guadagnare una borsa di studio.
La ricerca trova scarso supporto per le differenze generazionali sul posto di lavoro Basandoti sul titolo, potresti pensare in modo fantastico, un altro articolo sui "millennials nel posto di lavoro". Poiché i millennial rappresentano la quota maggiore della forza lavoro americana, non è un caso che generino una notevole attenzione.
Mentre gran parte della scrittura e del modo in cui l'incertezza e il cambiamento avranno un impatto sulle nostre imprese e sulle nostre carriere ha un senso negativo e negativo, ci permetto di dissentire. A nostro avviso, è il momento migliore per svilupparsi come manager e leader e navigare nella tua carriera se sei armato delle giuste abilità, strumenti e attitudine.
Tranne quando vengono mobilitati al servizio federale, le unità della Guardia nazionale appartengono allo stato e non al governo federale. Quindi, cosa succede quando un membro della Guardia Nazionale vuole spostarsi da uno stato all'altro? Il membro è obbligato a tornare allo stato originale per eseguire le esercitazioni?
Ripensa il tuo ruolo come dipartimento delle risorse umane È tempo che i professionisti delle risorse umane ripensino il loro ruolo e quello del dipartimento risorse umane, non solo allo scopo di contribuire al risultato economico dell'organizzazione, ma anche per la loro sopravvivenza. Le risorse umane continuano a bilanciare le richieste di diversi ruoli: business partner, consulente interno, esperto operativo e amministrativo e difensore dei dipendenti e dei datori di lavoro.