Attività commerciale

7 cose che puoi fare quando odieresti il ​​tuo nuovo lavoro

Se solo fosse possibile sapere veramente come sarà un lavoro, prima di prenderlo. Sfortunatamente, non importa quanto attentamente si prepari e si pesino i pro e i contro prima di accettare una nuova posizione, non c'è modo di essere sicuri al cento per cento di quello che si sta facendo - finché non si è sul posto di lavoro, e quindi è troppo tardi.

O è? Se stai appena iniziando un nuovo concerto, e sta iniziando a sembrare più un incubo che un lavoro da sogno, non disperare. Ci sono molte cose che puoi fare, proprio ora, per ridurre al minimo il dolore e riportare la tua carriera nella giusta direzione.

7 cose da fare quando odiate il vostro nuovo lavoro

1. Capire se il lavoro è il problema.

Il cambiamento è duro per molte persone. Se sei una persona che ha bisogno di un po 'di tempo per sentirsi a proprio agio in un nuovo ambiente, concediti quel periodo di acclimatazione prima di ritenerti in colpa. Potrebbe essere necessario adeguarsi a nuove procedure, nuove persone, una nuova cultura aziendale, prima di poter essere sicuri che il lavoro stesso sia il problema. È solo un inizio difficile, o davvero odi il lavoro che hai appena iniziato?

2. Identificare i problemi principali.

Ti senti ancora vagamente a disagio, dopo aver atteso la fase del "nuovo ragazzo" - o peggio ancora, perfettamente consapevole di ciò che non ti piace del nuovo lavoro? Scrivilo. Indicare i problemi nel modo più chiaro possibile ed essere specifici. Se il tuo nuovo capo è il problema, è il suo stile di gestione, attitudine, set di abilità, priorità? Se il ruolo in sé è ciò che ti infastidisce, cosa cambieresti per migliorarlo? Più chiaro puoi essere su ciò che ti rende infelice, maggiori sono le probabilità che tu possa ripararlo o passare a un nuovo lavoro che ti si addice meglio.

3. Cerca i rivestimenti argentati.

A meno che tu non sia ricco in maniera indipendente, probabilmente non puoi entrare nel tuo nuovo capo e dire "Bene, grazie per l'opportunità." Penso che questa sia la parte in cui metto la mia lettera di dimissioni, "e esco. (Anche se è divertente fantasticare.) Non importa cosa tu decida di fare, avrai bisogno di aspettare il tuo tempo, almeno per un po '.

Mentre lo fai, cerca le parti non orribili del tuo lavoro. È probabile, ci sono cose che ti piacerebbe di questo ruolo, se non fosse per gli sfondatori che hai descritto sopra. Riconoscere quegli aspetti positivi (ish) non ti renderà più felice a breve termine, mentre sei bloccato lì; ti aiuterà a capire cosa ti piace fare a lavoro a lungo termine, che ti guiderà nel momento in cui sceglierai opportunità di lavoro future.

4. Mantenere tale curriculum aggiornato.

Anche se ami il tuo lavoro, è una buona idea farlo. Per un momento più semplice, adattare il tuo curriculum ai ruoli futuri, dovresti anche conservare una copia del tuo CV senza questo ultimo concerto. Se inizi a cercare lavoro la settimana successiva al tuo nuovo lavoro, non vorrai includere il ruolo quando applichi nuove posizioni.

L'hopping da lavoro potrebbe non essere una grande bandiera rossa per tutti i datori di lavoro in questi giorni, ma un mandato di due settimane al tuo ultimo lavoro solleverà alcune domande a cui probabilmente non vuoi rispondere. È difficile essere positivi, professionali e onesti sul perché stai salpando così presto.

5. Rete, rete, rete.

Almeno il 60 percento di tutti i lavori si trova in rete. Il tuo prossimo lavoro potrebbe essere uno di questi. Ora è il momento di cercare quei vecchi colleghi, compagni di stanza, professori e amici e portarli fuori a prendere un caffè o connettersi con loro su LinkedIn. Non si sa mai chi sarà la persona che invierà l'opportunità di lavoro perfetta a modo suo.

6. Non aver paura di andare indietro.

Se ti trasferisci volontariamente, puoi valutare se è possibile tornare al tuo vecchio lavoro. A volte, la via da seguire è tornare indietro. Se ti è piaciuto il tuo vecchio lavoro, ma hai pensato che fosse ora di andare avanti, questa nuova situazione potrebbe farti ripensare. Non sei sicuro di come farlo? Ecco una lettera di esempio che puoi personalizzare per chiedere al tuo vecchio datore di lavoro di tornare al tuo precedente lavoro.

7. Quando vai avanti, fai sparire questo lavoro.

Sia che tu ritorni alla tua vecchia posizione, trovi un nuovo lavoro, o ti chieda di fare qualcosa di nuovo (tornare a scuola, consultare o freelance, ecc.), La cosa importante da ricordare è che non hai alcun obbligo di includere ogni breve periodo sul tuo curriculum.

Se rimani per un breve periodo di tempo in un nuovo lavoro non perfetto, e non impari nulla che possa contribuire alla tua candidatura per un'altra posizione, la mossa intelligente è di lasciarlo fuori dal tuo CV.

Articoli correlati: Top 10 segnali di avvertimento hai bisogno di un nuovo lavoro | Come lasciare il tuo lavoro | Quanto tempo si dovrebbe rimanere in un lavoro


Articoli Interessanti
Raccomandato
Lavorare a casa ha i suoi vantaggi. Lavorare a casa ha gli alti e bassi, ma per la maggior parte di noi i professionisti superano gli svantaggi di lavorare a casa. Mentre i nostri percorsi di carriera, le configurazioni di home office e le disposizioni per l'infanzia possono variare notevolmente, i motivi dei telelavoratori per lavorare a casa sono più coerenti.
I dipendenti non considerano i beni aziendali come un focus del comportamento etico Apri il giornale e troverai crisi etiche come appropriazione indebita, frode o uso improprio di prodotti o servizi aziendali che fanno notizia. Le violazioni etiche di alto profilo come queste hanno a che fare con qualcosa vicino e caro al cuore di un'azienda; il suo patrimonio
Informazioni sulla carriera Se qualcuno ti chiedesse di evocare un'immagine di uno psicologo, probabilmente penseresti a una persona che ascolta un cliente che parla dei suoi problemi. Non saresti errato, ma l'immagine nella tua testa è solo quella di uno psicologo clinico o di counseling. Lui o lei valuta le persone per diagnosticare i loro disturbi mentali, emotivi e comportamentali e poi li tratta usando una varietà di tecniche inclusa la terapia cognitivo comportamentale (CBT).
Il David Owsley Museum of Art della Ball State University di Muncie, Indiana, è stato fondato nel 1935. La sua collezione permanente comprende oltre 11.000 oggetti che attraversano la storia dell'arte occidentale. Storia Il David Owsley Museum of Art della Ball State University di Muncie, IN è stato fondato nel 1935, ma le sue radici sono iniziate molto prima con la formazione della Art Students 'League nel 1892.
Con così tante palle in aria, le mamme che lavorano a casa devono imparare a gestire lo stress. Nel nostro mondo fantastico, quelli di noi che lavorano a casa non hanno stress, giusto? Cosa, senza orari di lavoro e orari flessibili di gestione dello stress dovrebbe essere un gioco da ragazzi. Destra?
Se sei stato licenziato dal tuo lavoro, dovresti essere in grado di presentare domanda di sussidio di disoccupazione online senza visitare un ufficio di disoccupazione. Nella maggior parte degli stati, i lavoratori disoccupati possono presentare domanda online, per telefono o, in alcuni casi, inviando un modulo per posta