Attività commerciale

6 suggerimenti per gestire un progetto quando i membri del team non segnalano all'utente

Una delle parti peggiori della scuola era il temuto progetto di gruppo. Inevitabilmente, ogni gruppo di quattro aveva un fannullone completo e totale, due lavoratori duri ma abbastanza mediocri, e una persona che trascinava tutti gli altri verso il successo. Questi gruppi erano sempre frustranti (a meno che tu non fossi il fannullone) e non riflettessero affatto la vita reale.

Perché? Perché nel mondo degli affari, nel mondo reale, ogni progetto ha un project manager e questa persona può distribuire conseguenze reali, fino al licenziamento degli scansafatiche. Anche se questo è spesso vero, è anche vero che molte volte il project manager non ha l'autorità disciplinare sulla sua squadra, per non parlare dell'autorità di noleggio e incendio.

Non riesce a scegliere le persone coinvolte nel progetto, e non le può dare il calcio d'inizio se stanno facendo un lavoro sporco. Né ha il potere di premiare una persona di successo con qualcosa di diverso dalle parole gentili. Come gestisci un progetto quando sei in questa situazione? Ecco sei suggerimenti su come condurre un progetto quando i membri del team non ti segnalano.

Chiarisci i tuoi limiti con il capo

Prima ancora di avere la tua prima riunione della squadra, siediti con la persona che ti ha assegnato a questo progetto e parla delle aspettative del management. Questo è il più semplice, ovviamente, se tu e tutti i membri del team fate rapporto nella stessa persona, ma anche se non è così, dovete avere questa conversazione.

Queste sono domande che vorresti porre:

  • Hai il potere di rimuovere / sostituire le persone nel team se non stanno lavorando?
  • Questo progetto ha la priorità su altri progetti? Altrimenti, dove si colloca il tuo progetto nella gerarchia. In altre parole, puoi dire ai membri del tuo team che devono smettere di fare un progetto diverso per rispettare una scadenza?
  • Se riscontri problemi con le prestazioni dei membri del team, il capo con potere disciplinare ti riaccenderà o ti reputerà uguale ai membri del team?

Se hai stabilito i tuoi limiti prima dell'inizio del progetto, saprai quanto puoi andare lontano e cosa puoi chiedere ai membri del tuo team. Un capo che dice "questo progetto è la massima priorità" ma non ti sosterrà su questo, è lo stesso che il capo dice "questa non è la priorità assoluta". Capire e risolvere questo, all'inizio, può farti risparmiare tempo e stress.

Avere il controllo sull'appartenenza al team è l'ideale, ma non è spesso disponibile, anche se normalmente si ha il noleggio e il potere di fuoco sui membri del team. Perché? Perché la maggior parte delle aziende si assottiglia e non ha risorse per spostare le persone. Ma sapere in anticipo può far risparmiare mal di testa e impedirti di fare false minacce.

Parlate con il vostro team prima di effettuare le assegnazioni

Quando hai un team inter-organizzativo, è facile creare assegnazioni. Jane dal marketing gestirà le attività di marketing. Karen dalla finanza gestirà i finanziari. Ma anche quando le responsabilità sono chiare, parla prima con i membri del tuo team.

Potresti scoprire che sia Karen che Jane hanno chiesto di far parte di questa squadra per saperne di più su altre aree dell'azienda, quindi quando le assegni alle loro aree di competenza, possono diventare frustrate.

Questa conversazione è fondamentale per avere una grande relazione di squadra. Anche se sei responsabile per il risultato finale del progetto, non otterrai grandi risultati senza i membri del team che sono a bordo. Chiedi il loro contributo e chiedi le loro preoccupazioni. Assicurati di tenere tutto in considerazione e di spiegare le tue decisioni.

Doppio controllo con il capo

Se, dopo aver parlato con i membri del tuo team, stabilisci che l'unico modo per svolgere questo compito è dare incarichi che una o più persone troveranno spiacevoli, parlare con il tuo capo prima di effettuare i compiti.

Perché? Volete assicurarvi di avere il backup di cui avete bisogno e di non aver trascurato un'opzione che renderà i compiti più soddisfacenti per i membri del team.

Prenditi almeno un compito difficile

Per divertimento, supponiamo che il compito sia ridecorare l'ufficio. Tutti vogliono andare al negozio di mobili e testare le sedie, ma nessuno vuole pulire le pareti prima di ridipingere. Indovina chi parteciperà al team di pulizia del muro? Giusto. Tu.

Perché, quando tutti sanno che sei stato scelto per guidare questa squadra a causa della tua favolosa comprensione dei principi ergonomici? Perché è un lavoro schifoso e qualcuno deve farlo e che qualcuno è il caposquadra.

Affrontare qualcosa di difficile o spiacevole invia il messaggio che fai parte del team e che ti interessi dei tuoi compagni di squadra. Assegnando compiti spiacevoli, mandi il messaggio che pensi di essere migliore dei tuoi compagni di squadra. Tu non sei.

Questo non significa che devi fare tutti i compiti schifosi. Ma assicurati che siano equamente divisi tra i membri del team. Ciò che è spiacevole varia da squadra a squadra, ma ogni progetto ha qualcosa che nessuno vuole fare. Spesso ci sono numerosi compiti che tutti vorrebbero evitare. Assicurati che siano equamente divisi e che tu prenda la tua parte.

Dare suggerimenti

Ricorda che il feedback è più che dire "ottimo lavoro" o "cattivo lavoro" è "è stato un ottimo lavoro perché ..." e "che non è andato così bene perché ..." Senza le frasi "perché" nessuno impara . E finché stai cercando di fornire feedback, assicurati di accettare il feedback dei membri del tuo team.

Non sei il loro capo e dovrebbero sentirsi a proprio agio nel darti i loro due centesimi. (Naturalmente, anche se tu fossi il loro capo, dovrebbero comunque sentirsi a proprio agio nel darti i loro due centesimi.)

Mantieni tutti informati

In qualità di capo squadra, stai segnalando progressi ai dirigenti e ai dirigenti senior della tua organizzazione. Assicurati di portare le informazioni da quelle riunioni alla tua squadra. Inoltre, fai sapere al tuo gruppo cosa stai per dire in questi incontri.

Inoltre, dare credito a tutti, specialmente quando sono coinvolte le lodi. Il progetto sta andando bene perché sei favoloso? Beh, certo, ma non dirlo. Dì che il progetto sta andando bene perché la squadra è favolosa. Tutti sapranno che fai parte del team.

Ma cosa succede se il progetto sta andando orribilmente? Condividi la colpa? Sì, ma solo in privato. Vai ai membri del team individualmente e lavora per aiutarli a cambiare direzione o contributo. Se ciò non funziona, vai dal tuo capo e affronta i problemi.

Se hai il potere di rimuovere le persone dal team, ora è il momento di farlo, ma se non lo fai, puoi parlare con la persona che lo fa. Ma qualunque cosa tu faccia, non iniziare a spettegolare o lamentarsi dei membri del tuo team. Distruggerà il loro morale e renderà tutto peggio.

Ricorda che un progetto di team guidato con successo può migliorare la tua carriera, far progredire la tua reputazione professionale e rendere il tuo lavoro visibile nella tua organizzazione per ulteriori assegnazioni di prugne. Quindi dai al tuo progetto tutto.

Raccomandato
Rispondere quando i potenziali datori di lavoro chiedono referenze Rispondere ad una richiesta di controllo di riferimento è un affare complicato. La paura di rappresaglie e azioni legali impedisce a molti datori di lavoro di rispondere a tutti. Queste raccomandazioni ti aiuteranno a rispondere in modo ragionevole alle richieste di controllo di riferimento, proteggendo al contempo gli interessi legittimi della tua azienda e dei tuoi attuali dipendenti.
Nozioni di base sulla promozione di concerti, album in uscita e altro Quindi, hai un nuovo album, un tour o qualche altro progetto musicale legato alla musica da promuovere. Dove dovresti iniziare? L'idea di condurre una campagna di promozione musicale colpisce la paura nel cuore di molti, ma in realtà, hai più potere di promuovere la tua musica di quanto tu possa pensare.
Ci sono molte persone che sono all'oscuro su cosa fa esattamente un manager su base giornaliera e, nel complesso. E questo non vale solo per il personale non manageriale, si applica anche ad alcuni manager. I miti manageriali abbondano e il loro chiarimento aiuterà i manager, e non i manager, allo stesso modo.
Li conosciamo tutti. Il supervisore che rimprovera costantemente la loro gente. Il capo squadra che crea divisione all'interno del gruppo anziché armonia. Il manager che accondiscende a parlare con gli individui nel loro gruppo, ma non ascolta mai il loro input. Questi sono capi tossici. Infondono l'energia degli individui nei loro gruppi.
Vedi esempi di documentazione corretta e non corretta in risorse umane La documentazione è la registrazione scritta e conservata degli eventi di lavoro. La documentazione è composta da elementi governativi e obbligatori per legge, documenti richiesti dalla politica e dalla prassi aziendale, documenti suggeriti dalle migliori pratiche in materia di risorse umane e tenuta di registri formali e informali su eventi di lavoro.
Se sei uno scrittore, è probabile che tu abbia letto alcuni romanzi classici nel tuo tempo. Se è così, senza saperlo, hai letto un "romanzo di formazione". Un romanzo di formazione è un romanzo che traccia lo sviluppo di un personaggio dall'infanzia all'età adulta, attraverso una ricerca di identità che lo conduce alla maturità. Il te