Attività commerciale

6 cose da considerare prima di lasciare il tuo stage estivo

La maggior parte dei tirocinanti viene assunta per un periodo di tempo prestabilito e sia il datore di lavoro che il tirocinante sono a conoscenza del termine dello stage. Questo fatto rende un po 'più facile per gli stagisti pianificare la loro strategia di uscita e verificare le cose che vogliono essere fatte prima che lascino il loro internato su una nota positiva.

Non essere uno di quegli stagisti che ha dimenticato quello che speravano di realizzare, anche se lo stage non era completamente quello che speravi sarebbe stato.

1. Mantieni la tua professionalità

Dovrai mantenere la tua reputazione di essere molto professionale fin dal primo giorno in cui inizierai molto tempo dopo aver lasciato l'organizzazione. Ciò significa mantenere la tua onestà e integrità ed evitare qualsiasi comunicazione negativa in nessuna tua corrispondenza. Questo è estremamente importante perché uno dei motivi per fare uno stage è di ottenere un buon riferimento e l'unico modo per farlo è quello di consentire a supervisori e colleghi di sapere che si conosce l'etichetta sul posto di lavoro e di capire cosa serve per fare un buon lavoro.

2. Pianifica un incontro con il tuo supervisore e la mano in una relazione finale delle tue realizzazioni

È importante farlo anche se non ti viene chiesto di farlo. Molto tempo dopo aver terminato il tuo stage vorrai che supervisori e collaboratori ti considerino in una luce positiva. Prendendo il tempo di fare un rapporto finale completo che delinei i tuoi risultati, lascerai che il tuo supervisore sappia esattamente quello che hai fatto nel corso degli ultimi mesi.

Rapporti che aggiungono valore al futuro dell'organizzazione sono particolarmente utili poiché mostreranno loro che siete stati pienamente coinvolti nella missione dell'organizzazione e che avete portato valore al dipartimento. Un rapporto approfondito consentirà inoltre all'organizzazione di seguire tutti i progetti che potrebbero voler perseguire una volta che si è usciti dall'organizzazione. Assicurati di salvare esempi del tuo lavoro da condividere con potenziali datori di lavoro lungo la strada.

3. Aggiorna il tuo curriculum e il profilo LinkedIn

Mantieni sempre aggiornato il tuo curriculum e il profilo di LinkedIn in modo che siano disponibili con un preavviso di un minuto quando fai domanda per futuri stage o lavori.

4. Chiedi consigli

Questo può essere difficile per la maggior parte degli studenti, ma le raccomandazioni professionali sul tuo sito di LinkedIn possono spianare la strada a futuri tirocini o offerte di lavoro. Niente significa più che avere altri individui che apprezzano il tuo lavoro.

Puoi elencare le realizzazioni passate nel tuo curriculum e nella tua lettera di presentazione, ma avere professionisti che attestano le tue conoscenze, abilità ed etica professionale del lavoro può fare una grande differenza quando i datori di lavoro stanno prendendo in considerazione la tua candidatura pur considerando altri candidati. Puoi anche chiedere al tuo diretto superiore una lettera di raccomandazione per attestare la tua forte etica lavorativa e la capacità di fare un buon lavoro.

5. Creare un modo per tenersi in contatto con supervisori e colleghi di lavoro molto tempo dopo la fine del tirocinio

Dal momento che la creazione di una rete professionale è una delle cose chiave che hai voluto realizzare durante il tuo stage, assicurati di toccare la base con tutti i supervisori e i colleghi con cui hai lavorato a stretto contatto e condividere le informazioni su come rimanere in contatto.

Una volta che il tuo tirocinio è terminato, non vuoi che le persone con cui hai lavorato per un intero semestre o per l'estate sentano che sei caduto dalla terra. Questo è il modo per creare connessioni preziose per il futuro quando sarai impegnato nella tua ricerca di lavoro dopo la laurea.

6. Non dimenticare di andarsene senza dire grazie

Assicurati di prendere il tempo per ringraziare tutti coloro che hanno contribuito a rendere il tuo tirocinio un successo. Individuare singoli individui che si sono fatti in quattro per aiutarvi durante il corso del tirocinio, indipendentemente dal loro ruolo.

Mostrare il tuo apprezzamento farà sì che le persone che hanno svolto un ruolo chiave nel tuo tirocinio sentano bene il loro contributo e ti ricorderanno con affetto per molto tempo dopo che te ne sei andato.

Raccomandato
Pensi che i datori di lavoro dovrebbero chiedere ampie informazioni personali su una domanda di lavoro? Controverso con i cercatori di lavoro sono alcune richieste che i datori di lavoro fanno in annunci di lavoro. Questi requisiti lasciano in difficoltà i cercatori di lavoro. Sanno che se non rispettano le richieste che potrebbero non essere mai invitati a un colloquio di lavoro.
I tecnici veterinari della pratica clinica hanno una formazione e una certificazione speciali per assistere i veterinari che lavorano su specie specifiche in ambito clinico. Specialisti tecnici veterinari nella pratica clinica forniscono assistenza qualificata in una delle tre aree di pratica specialistiche: cane e gatto, animale da compagnia esotico o animale da produzione
Come rispondere quando un intervistatore di lavoro si comporta male Sfortunatamente, i datori di lavoro a volte fanno domande per interviste che non dovrebbero chiedere. A volte è il caso di un intervistatore che non sa cosa non dovrebbero chiedere durante un colloquio di lavoro. Altre volte il datore di lavoro lo sa meglio, ma chiede ancora domande di colloqui inappropriate o dice qualcosa che lui o lei non dovrebbe dire per cercare di ottenere maggiori informazioni da un candidato.
Un'opportunità per i datori di lavoro di ottenere dipendenti qualificati e qualificati Sebbene ci sia ancora un gran numero di tirocini non retribuiti (specialmente nel settore no-profit), molte organizzazioni riconoscono il vero valore di avere studenti altamente istruiti e gli studenti professionisti soddisfano le loro esigenze di assunzione temporanea.
Massimizzare la tua ricerca di lavoro online Ci sono letteralmente migliaia di siti di lavoro sul web, ma le migliori bacheche di lavoro e i motori di ricerca di lavoro hanno strumenti di ricerca che sono veloci e facili da usare e ti permettono di cercare in base al tipo di lavoro che stai cercando, alla tua posizione e altri criteri
Quando guardi le offerte di lavoro del datore di lavoro, troverai informazioni che ti aiuteranno a determinare che cosa sta cercando un'azienda nel candidato ideale per il lavoro. Dovresti anche essere in grado di farti un'idea se hai le qualifiche necessarie per essere assunto per la posizione