Attività commerciale

6 passi da seguire quando si propone una composizione flessibile del lavoro

  • Scopri come gli altri hanno un programma flessibile

    Solo il 46% delle madri lavoratrici a tempo pieno del Pew Research Center intervistato ha affermato che lavorare a tempo pieno era l'ideale per il proprio lavoro / equilibrio della vita. La maggior parte desidera ore part-time.

    Ma dal momento che una riduzione delle retribuzioni non è l'ideale, analizziamo le misure che potresti adottare per creare un accordo di lavoro flessibile (FWA) con il tuo attuale datore di lavoro. È possibile cercare un orario flessibile in cui il cambio dell'ora pianificata, è possibile modificare un numero di ore di lavoro (andare a tempo parziale) e / o la posizione di dove si lavora.

    Il primo passo è parlare con tutti quelli che conosci che hanno proposto con successo un accordo di lavoro flessibile. Chiedi loro alcune di queste domande:

    • Come hanno convinto il loro datore di lavoro?
    • Che cosa gli piace o non piace della sistemazione?
    • La loro disposizione ha danneggiato la loro carriera o il potenziale di guadagno?
    • Se dovessero rinegoziare il loro accordo di lavoro, farebbero qualcosa di diverso?
    • Quali lezioni hanno imparato lavorando un orario di lavoro flessibile?

  • Pensa alle tue esigenze professionali e personali

    Pensa a quale possibile accordo potrebbe funzionare meglio per te e per il tuo lavoro. Ecco alcuni esempi:

    • Lavora una settimana di lavoro compressa in cui lavori quattro giorni di 10 ore e ti concedi un giorno libero.
    • Lavora in ufficio per sei o sette ore e poi finisci il lavoro a casa dopo che i bambini sono andati a dormire.
    • La condivisione del lavoro può essere la soluzione migliore per le professioni che richiedono molto tempo.
    • Lavorare da casa il lunedì e il venerdì e poi essere presente in ufficio martedì, mercoledì e giovedì.
    • Lavorare da casa tutta la settimana con chiamate Skype settimanali con il tuo team.
    • Lavori 40 ore alla settimana ma devi essere in ufficio durante le ore centrali che sono 10 AM-3PM (o qualche altro set di ore).

    In secondo luogo, decidere quale accordo potrebbe funzionare per la tua vita personale. Per quanto ti piacerebbe lavorare meno, potresti non essere in grado di permettersi il taglio di pagamento che viene fornito con il lavoro part-time. Inoltre, scopri se il tuo datore di lavoro riduce i benefici per i dipendenti che lavorano meno del tempo pieno.

    Terzo, guarda il tuo stile di lavoro. Lavorare da casa può suonare benissimo finché non stai cercando di concentrarti su un rapporto con tre bambini urlanti sotto i piedi. Non lavorare in ufficio può anche essere isolante, soprattutto per introversi che hanno bisogno di incoraggiare gli interlocutori a interagire con i loro colleghi di lavoro.

    In quarto luogo, indagare su quali sono le opzioni di assistenza all'infanzia. Se i tuoi figli sono ancora piccoli, vedi se potresti risparmiare risparmiando sull'assistenza all'infanzia. Alcuni centri non offrono sconti per le cure part-time, quindi potresti voler continuare a lavorare a tempo pieno. Se hai una babysitter, valuta quanto sarebbe aperta a un orario più flessibile con forse meno ore.

    Infine, come sarebbe il tuo piano di assistenza per i bambini? Prima di impegnarti in un programma diverso, fai una discussione con il tuo sistema di supporto (le persone che ti supportano ogni volta che ne hai bisogno) per farli salire a bordo, sia che tu sia tuo marito, madre o compagno di scuola.

  • Pensa a come il tuo datore di lavoro vedrà il tuo programma flessibile

    Questo è probabilmente il passo più importante. Spetta davvero a te capire come coprire le tue responsabilità lavorative con il tipo di programma che desideri. Se altri del tuo dipartimento sono alla ricerca di un migliore equilibrio tra lavoro e vita privata, potrebbero essere aperti a una pianificazione di gruppo flessibile che darebbe a ciascuna persona più tempo libero assicurandosi che tutto il lavoro sia coperto.

    Determinare quali attività devono essere completate sul posto di lavoro, che possono essere eseguite secondo il proprio programma e che possono essere eliminate o delegate a un'altra persona. Se hai intenzione di andare part-time, dovrai o eliminare determinate mansioni o produrre a un ritmo più lento.

    Annota la tua proposta. Chiedi ai collaboratori orari flessibili per condividere i documenti che hanno o cercare modelli su Internet. Assicurati di specificare come gestire le emergenze di lavoro e i tempi di crisi.

  • Proponi il tuo orario di lavoro flessibile

    Prepara la tua proposta usando la tecnica di assertività di AEIOU. Fare ciò ti farà sentire preparato, ottenere rapidamente il tuo punto di vista e aprire la discussione sul tuo accordo di lavoro flessibile proposto. Ecco un esempio della tecnica:

    Riconoscimento: so che la politica dell'ufficio sulle modalità di lavoro flessibile si basa sul lavoro di ciascun dipendente.

    Esprimere: Penso che un accordo di lavoro flessibile per me aiuterebbe sia il mio lavoro / equilibrio della vita, sia la società perché .

    Identificare: mi piacerebbe lavorare quattro giorni di dieci ore e ottenere un giorno libero a settimana.

    Outline: Ecco come gestirò il mio carico di lavoro in quei quattro giorni di dieci ore . Questo aiuterà la squadra perché (questo ti tiene lontano da te e dalla compagnia, quindi rendi questo allettante). Questo mi aiuterà professionalmente perché massimizzerà la tua produttività, sarai in grado di concentrarti meglio, .

    Avrò obiettivi come e sarà ritenuto responsabile da .

    Comprensione: invece di lavorare con il mio programma abituale sarò in grado di gestire il mio carico di lavoro in un lasso di tempo più breve e quindi avere più tempo da trascorrere con la mia famiglia come non dover prendere tempo per la PTO per portare i miei figli ai loro appuntamenti medici.

    Seguendo questa tecnica creerai una proposta breve e concisa. Il tuo datore di lavoro potrebbe aver bisogno di un minuto per assorbire ciò che hai proposto, quindi assicurati di fare alcuni respiri profondi durante quei momenti di silenzio (imbarazzante).

    Se durante la conversazione sentite che il vostro capo non vuole impegnarsi completamente, chiedete una prova di un mese. In questo modo puoi vedere se funziona per te e viceversa.

  • Adattati al tuo nuovo assetto di lavoro flessibile

    Congratulazioni! Avete capito bene! Ora è il momento di diffondere la notizia, ma non esagerare. Se prevedi di controllare la posta elettronica, la segreteria telefonica o qualsiasi altra forma di comunicazione che utilizzi regolarmente, informa solo le persone che avrebbero bisogno di contattarti urgentemente.

    I primi mesi potrebbero richiedere una messa a punto per ottenere il carico di lavoro giusto. Cerca di fissare scadenze e aspettative realistiche, quindi non stai facendo gli straordinari inutilmente. Distinguere tra compiti urgenti e quelli che è possibile delegare o ritardare.

    Tieni d'occhio gli obiettivi che hai impostato. Se ti senti nervoso, segui il tuo istinto e trova una soluzione. C'è un modo diverso in cui potresti fare qualcosa? Fai un respiro profondo e concentrati sul processo anziché sul compito per vedere come potresti lavorare in modo più efficiente.

  • Fai funzionare il tuo nuovo arrangment

    Non è una vittoria solo perché dicono di sì. Devi stare in stretto contatto con il tuo capo, i colleghi e i clienti per assicurarti che tutto continui senza intoppi.

    Ricorda che la flessibilità funziona in entrambe le direzioni. Puoi ancora essere un giocatore di squadra coprendo le emergenze di lavoro, ma assicurati di fare un passo indietro una volta che l'emergenza è finita. Nessun altro imposterà quei limiti se non voi.

    Preparati a risentire gli altri che desiderano un migliore equilibrio tra vita lavorativa e vita privata. Se affrontato, ricorda dolcemente i sacrifici che fai per il programma, che si tratti di controllare la posta elettronica da casa o guadagnare meno soldi. Non chiedere scusa o i tuoi colleghi concluderanno che hai qualcosa di cui sentirti in colpa. Invece, sii fiducioso e forse seguiranno il tuo esempio.

  • Raccomandato
    I gestori dei negozi di animali domestici sorvegliano le operazioni e il personale per le posizioni di negozi di animali domestici. Doveri I gestori dei negozi di animali sono responsabili della gestione di tutte le mansioni quotidiane che assicurano il buon funzionamento di un negozio al dettaglio. I manager sono coinvolti in una varietà di compiti, tra cui l'assunzione di nuovo personale, la formazione commerciale, il merchandising, il controllo dell'inventario, la garanzia di standard elevati per il servizio clienti, la creazione di budget e la garanzia che gli obiettivi di vendita s
    Le domande che non dovresti mai chiedere a un'intervista Verso la fine di un'intervista, quasi tutti i datori di lavoro chiederanno: "Avete qualche domanda per me?" I candidati al lavoro dovrebbero porre le stesse domande quando rispondono alle domande. Che tu lo intenda o meno, ogni domanda che fai ha il potenziale per riflettere la tua conoscenza della compagnia, il tuo interesse per la posizione e la tua etica del lavoro
    I dipendenti e le persone in cerca di lavoro spesso hanno domande su ore straordinarie, ferie non utilizzate, tempo di computazione, stipendi e altri problemi relativi ai diritti dei dipendenti. Il diritto del lavoro può essere fonte di confusione e può essere difficile imparare quali sono i tuoi diritti e ciò a cui hai diritto. P
    Che tu sia un artista, un rivenditore, un curatore o un altro professionista dell'arte, molto probabilmente sei sul campo a causa della tua passione per le belle arti. Ora puoi portare con te i tuoi dipinti e sculture preferiti da alcuni dei migliori musei d'arte del mondo con te utilizzando alcune di queste ultime app per telefoni
    Una panoramica delle funzioni e dei lavori disponibili Le compagnie assicurative hanno due funzioni principali: sottoscrizione e investimento. La sottoscrizione implica la misurazione e il calcolo del rischio. I premi addebitati da un assicuratore riflettono questo rischio. Sono appropriati e commisurati al grado di probabilità che la compagnia assicurativa debba pagare un credito se scrive una determinata politica.
    Tecnici veterinari di emergenza e terapia intensiva sono appositamente formati e certificati per assistere i veterinari con casi di emergenza. Doveri I veterinari di emergenza e di terapia intensiva sono qualificati per assistere i veterinari con una varietà di procedure di emergenza e situazioni di assistenza critica.