Attività commerciale

5 segni che è il momento di licenziare un cliente

Quando e come chiudere un lavoro freelance

Una delle decisioni più difficili che tu abbia mai dovuto prendere come libero professionista è quando lasciare andare un cliente. Anche se la società in questione è un problema da affrontare o il progetto è meno entusiasmante su cui lavorare, è difficile allontanarsi dal denaro, soprattutto quando lavori per te stesso e non hai lo stipendio garantito in arrivo ogni due settimane .

Tuttavia, posso dirti in modo aneddotico che non ho mai incontrato un libero professionista di successo che non ha dovuto separarsi prima con un cliente. È la natura del gioco: nessun concerto è per sempre e, a volte, sarai tu a decidere che il lavoro non soddisfa più le tue esigenze.

Come sapere quando è ora di andare

Il trucco è sapere quando è ora di andare, e rendere la separazione più indolore e professionale possibile. Affronta le cose nel modo giusto e libererai tempo per investimenti più proficui, pur mantenendo la buona volontà del tuo ex cliente - che vuoi fare, perché è un mondo piccolo, e non sai mai quando sei ' Li rivedremo o se scopriranno di conoscere le persone al tuo prossimo grande progetto.

I 5 principali motivi per licenziare un cliente

Ma, per prima cosa: come fai a sapere quando è ora di "licenziare" un cliente? I seguenti, separatamente o insieme, sono segni abbastanza buoni che la tua associazione potrebbe essere sopravvissuta alla sua utilità:

1. Non stai facendo abbastanza soldi.

Cosa significa "abbastanza soldi"? Le tariffe sono notoriamente difficili da impostare e spesso variano ampiamente da cliente a cliente, ma una buona regola generale è che la tariffa oraria come freelance dovrebbe almeno eguagliare ciò che hai fatto come dipendente a tempo pieno (tenendo conto di cose come la salute assicurazioni e permessi retribuiti, che ora dovrai coprire per te stesso).

Se ti accorgi che lavori sempre e non riesci a farti sentire, o se hai lavorato per lo stesso cliente per diversi anni e non hai mai ricevuto un aumento del tasso, è probabile che tu sia sottopagato.

Il primo passo, ovviamente, è chiedere più soldi, ma se non funziona, è ora di iniziare tranquillamente a fare acquisti per un cliente sostitutivo, o di cercare di aumentare le ore con altri contratti esistenti. Una volta che sei sicuro di non metterti in una posizione peggiore staccando la spina, vai a prenderlo.

2. Non useresti il ​​lavoro che stai facendo nel tuo portafoglio.

Ogni freelance ha una storia (o cinque) di un lavoro che hanno fatto solo per i soldi - e lo dimenticherò presto. Non c'è nulla di cui vergognarsi. Ogni concerto non può essere qualcosa che sceglieresti per il tuo highlight in occasione degli Oscar.

Tuttavia, se ritieni che il lavoro non aumenti il ​​tuo marchio personale o, peggio, che tu abbia appena saputo che non hai lavorato per queste persone, è tempo di pensare se il lavoro è adatto al tuo personale obiettivi e valori.

3. Non è possibile comunicare con la persona di contatto principale.

Hai mai parlato con qualcuno e senti che uno di voi sta usando un traduttore - e non molto bravo? A volte, per qualsiasi motivo, le persone non riescono a esprimere le loro idee l'un l'altro. Forse una parte ha un problema di ascolto, o ci sono diversi stili di comunicazione in gioco. Qualunque sia la ragione, se ti ritrovi incapace di scambiare le tue idee l'una con l'altra, alla fine, potrebbe essere il momento di chiuderla.

4. Ti senti mancare di rispetto o abusato dal cliente.

Servono tutti i tipi per gestire il mondo degli affari, e alcune di quelle persone, per impostazione predefinita, non saranno persone carine. La buona notizia è che non hai a che fare con loro - mai.

Non ci sono scuse per comportamenti abusivi come la chiamata del nome, l'urlo o un linguaggio o azioni inappropriati che ti mettono a disagio. Se il cliente si impegna in una di queste attività, indipendentemente dal fatto che soddisfi o meno lo standard legale per molestie, è necessario separarsi immediatamente.

5. Hai un'offerta migliore.

Come cultura, diamo valore alla lealtà e dimostriamo che punendo chi lo dimostra.

Sto solo scherzando. Mentre non vuoi mai lasciare i clienti in asso, devi ricordare che sei in affari. Se un cliente attuale non ti paga quello che vali, non è adatto al tuo CV e / o non è divertente per cui lavorare, è assolutamente OK passare a una situazione che funzioni meglio. La tua prima lealtà deve essere per te, la tua azienda e la tua famiglia.

Come uscire da un lavoro freelance

Qualunque sia la ragione per cui, una volta stabilito che non desideri più lavorare per queste persone, fai le cose in maniera decente e dimettiti con professionalità, proprio come faresti da qualsiasi altro lavoro, libero professionista o a tempo pieno. Dare loro un sacco di preavviso, per iscritto, rispettando i termini del contratto.

Non entrare nelle erbacce con tutti i motivi per cui hai deciso di smettere. Se hai davvero deciso di andare, ora non è il momento di parlare della scarsa retribuzione o delle ore irragionevoli. Tutto quello che devi fare è far sapere loro che non lavorerai più per loro. Soprattutto se stai davvero lavorando troppo per loro, è una buona idea dare un'occhiata ad alcune lettere di dimissioni campione, prima di sederti per scrivere il tuo.

Mantieni la tua nota breve, dolce e professionale, e non avrai mai motivo di pentirti più tardi.

Raccomandato
La grande sintassi non può sostituire la grande comunicazione. Chiunque abbia una laurea inglese darà uno sguardo al titolo e si sentirà inorridito, nausea o arrabbiato. Non è molto buono. Vieni a pensarci, neanche quell'ultima frase è stata. O questo. E questo è piuttosto terribile per essere onesti (inizia con una temuta preposizione; ahi. Ma n
Follow-up demo etichetta discografica Sei un aspirante musicista pronto a raggiungere le stelle. Hai registrato una demo. Hai studiato le etichette discografiche. Hai inviato la tua demo alle persone giuste. Dopo aver inviato la tua demo a un'etichetta discografica un'etichetta, qual è il prossimo passo?
Crea un sistema di quote per soddisfare i tuoi obiettivi aziendali unici Un obiettivo di quota o di vendita è un determinato numero di vendite o un valore complessivo delle vendite che è previsto che un venditore si incontri in un determinato periodo di tempo. Quasi tutte le aziende stabiliscono quote per i propri venditori, perché la pratica assicura che un venditore sappia cosa si aspetta da lui e perché è un modo semplice per determinare quali commissioni sono dovute a quel venditore. Le
Cigna Corporation è una compagnia assicurativa e servizi sanitaria globale con circa 40.000 dipendenti in tutto il mondo. Con sede a Bloomfield, CT, è stata costituita nel 1982 con la fusione della Connecticut General Corporation e INA Corporation. Questa azienda offre assicurazione sanitaria e una varietà di prodotti e servizi correlati come l'assicurazione medica, dentistica e integrativa. S
Mostrando le tue capacità di risoluzione dei problemi e di analisi I product manager di successo sono ambasciatori del prodotto che stanno portando avanti dal concepimento fino alla produzione e al lancio finale. Devono capire il mercato che stanno prendendo di mira con il loro nuovo prodotto e la concorrenza che dovrà affrontare.
Giurisdizione e divisione della retribuzione in pensione militare In un divorzio militare, ci possono essere fino a tre diverse giurisdizioni in cui si può presentare domanda di divorzio: la residenza legale del membro militare; la residenza legale del coniuge; e lo stato in cui si trova il serviceman.