Attività commerciale

3 scenari quando la comunicazione online non è corretta

Evita di nasconderti dietro il tuo computer o telefono in questi scenari

Ci sono tanti modi in cui comunichiamo online. C'è posta elettronica, messaggi di testo o messaggistica attraverso una delle tante app là fuori che la supportano. Ma usare la posta elettronica o la messaggistica non è sempre il modo più efficace per comunicare.

In alcune circostanze, infatti, dovresti evitarli. Certo, è facile nascondersi dietro il tuo computer e dire cosa vuoi dire via tastiera. Ma a volte devi uscire nel mondo e usare la tua voce.

Qui ci sono tre situazioni in cui sarebbe meglio se non hai colpito invia.

Evitare di colpire Invia per risolvere i conflitti

Siamo stati tutti parte di un'e-mail o di una stringa di messaggi tra due parti che tentano di risolvere un problema. A volte potresti essere uno dei due partecipanti principali o forse sei semplicemente una delle tante persone che qualcuno si è sentito in dovere di includerti.

Ad ogni email o messaggio di risposta il problema si intensifica. Alla fine, quello che era forse un problema relativamente piccolo è diventato molto più grande. Questo di solito si traduce in un incontro faccia a faccia tra le due parti e un supervisore o manager per risolvere il conflitto.

Invece di usare l'e-mail o la messaggistica per risolvere i conflitti, chiama la persona o pianifica una riunione faccia a faccia. Se sei il destinatario di un'email o un messaggio di qualcun altro che sta tentando di risolvere un problema, resisti alla tentazione di rispondere via email. Prendi il telefono o entra nell'ufficio dell'altra persona e dì: "Ho ricevuto la tua e-mail e ho pensato che sarebbe stato meglio se avessimo discusso questa situazione uno contro uno piuttosto che via email. Hai qualche minuto per parlare? "

Se l'e-mail è la tua unica opzione, non copiare altre persone su di essa. Così facendo intensifica il problema. Se sei destinatario di una tale email non premi "Rispondi a tutti". Rispondi semplicemente alla persona che ha inviato l'email. Se rispondi a tutti, la tua risposta dovrebbe dire: "Apprezzo che tu abbia portato questa situazione alla mia attenzione. Ti chiamerò tra un minuto per discutere". Questo avviserà tutti coloro che sono stati copiati che ti stai prendendo cura della situazione uno contro uno.

Evita di colpire Invia quando sei sconvolto

Sei mai stato arrabbiato per qualcosa e hai sparato via un'e-mail feroce solo per provare rimpianto immediato? Oppure, forse sei stato sul lato ricevente di tale e-mail o messaggio.

Dopo una situazione o un'interazione sconvolgente, ciò di cui abbiamo bisogno è un periodo di raffreddamento. Email e messaggi non si prestano a questo; è istantaneo per design. Invece, una volta che ti sei calmato, chiama o visita l'individuo per discutere della situazione. Se si è sul lato ricevente di un'e-mail graffiante, evitare l'impulso di rispondere. Datti il ​​tempo di calmarti e poi chiama la persona e chiedi di discutere faccia a faccia.

In futuro, decidi in anticipo che non utilizzerai mai la posta elettronica o la messaggistica quando sei turbato. Rendi questo un patto non negoziabile con te stesso.

Se senti il ​​bisogno di scrivere qualcosa quando sei arrabbiato, scrivi un messaggio a mano. Non inserirlo in e-mail anche se non si intende inviare il messaggio. Non saresti la prima persona a premere accidentalmente "Invia" invece di "Salva".

Evitare di colpire Invia a inviare cattive notizie

A nessuno piace ricevere cattive notizie e riceverlo via email o un messaggio può aggiungere sale alla ferita. Hai mai inviato un cliente via email per dire che il loro ordine è stato ritardato? O hai mandato un amico a fargli sapere che non potevi partecipare alla sua festa di compleanno? O che ne dici di mandare email al tuo capo per avvisarlo che non hai finito con un progetto e mancherà la tua scadenza?

Se la risposta a una qualsiasi di queste domande è sì, smetti di usare la posta elettronica o la messaggistica per comunicare cattive notizie. L'uso di e-mail o di messaggistica per comunicare cattive notizie può inviare il messaggio che non ti interessa o che il problema non è abbastanza importante da meritare la tua attenzione personale. Quando usi la posta elettronica o la messaggistica per comunicare cattive notizie, non hai modo di giudicare la reazione della persona. Molto probabilmente, le persone saranno deluse o sconvolte. Se non stai consegnando le notizie di persona, i loro sentimenti di disappunto potrebbero intensificarsi e creare una situazione ancora peggiore.

Infine, quando usi la posta elettronica o la messaggistica in questo scenario, sembri codardo. Clienti, colleghi, capi e amici apprezzano le persone che hanno il coraggio di comunicare cattive notizie di persona.

Se non sei sicuro se il tuo messaggio si qualifica come cattiva notizia, chiediti: "Vorrei ricevere un'email o un messaggio con questo tipo di notizie o preferirei che fosse comunicato di persona?". Quindi agire di conseguenza.

Mentre non c'è dubbio che l'e-mail o la messaggistica è un mezzo di comunicazione rapido ed efficiente, non è sempre appropriato. Segui le linee guida sopra riportate ed evita di usare email o messaggi quando non è opportuno farlo.

Raccomandato
Dopo un'intervista, è importante seguire una nota di ringraziamento il prima possibile. La tua nota di ringraziamento ti dà la possibilità di ribadire il tuo interesse per il lavoro, evidenziare le qualifiche importanti e dare seguito a tutti i dettagli che non hai potuto menzionare durante l'intervista. U
Giorno 8 di 30 giorni per il tuo lavoro da sogno LinkedIn è attualmente il più grande sito di networking professionale. È quindi importante stabilire una presenza attiva su LinkedIn all'inizio della ricerca di lavoro. Se non lo hai già fatto, imposta prima un profilo su LinkedIn. Usa il tuo curriculum aggiornato (dal giorno 1 di 30 giorni al tuo lavoro dei sogni) per creare il tuo profilo e lo sfondo. Us
Un profilo aziendale Work-at-Home Industria: hotel, call center descrizione dell'azienda La catena alberghiera globale assume agenti di prenotazione casa-lavoro per le sue numerose proprietà, tra cui Hilton Hotels, DoubleTree, Embassy Suites, Hilton Garden Inn, Hampton Inn, Homewood Suites, Home2 Suites e Hilton Grand Vacation, nonché per il servizio clienti per il suo programma per i membri HHonors.
Gli orari di lavoro dei dipendenti variano da quelli a tempo pieno a quelli a tempo parziale fino alle quote di lavoro. Tutti gli orari di lavoro hanno una cosa in comune; il dipendente sta facendo il lavoro richiesto da un datore di lavoro. Gli odierni datori di lavoro comprendono che la flessibilità è ciò che i dipendenti richiedono nei loro programmi di lavoro. S
Alcuni consigli per creare un piano giornaliero "Non c'è mai abbastanza tempo per fare tutto." Ti sembra familiare? Non puoi creare più ore nella giornata - tutti sono bloccati con i soliti 24 - ma puoi ottenere di più da ogni ora facendo contare il tuo tempo. Ciò non significa nemmeno lavorare 18 ore al giorno. Il
I Navy Fleet Divers (ND) eseguono il salvataggio sottomarino, la riparazione e la manutenzione, il salvataggio sottomarino e sostengono lo Special Warfare e l'Ordinamento Esplosivo quando utilizzano una vasta gamma di attrezzature subacquee. Inoltre mantengono e riparano i sistemi di immersione. I compiti eseguiti dai ND includono: Eseguire la manutenzione subacquea, comprese le modifiche dell'elica e la riparazione dello scafo, su navi e sottomarini Utilizzare attrezzatura subacquea che includa attrezzatura subacquea e attrezzatura subacquea all'avanguardia fornita dalla superficie