Attività commerciale

12 consigli per aiutarti a superare la Glossofobia

Supera la tua paura di parlare in pubblico

Numerosi sondaggi hanno rivelato che le persone hanno più paura di parlare in pubblico che di morire. C'è persino un nome tecnico per questa paura-glossofobia. Gli psicologi lo classificano come un disturbo d'ansia sociale, anche se molti che sostengono di odiare parlare in pubblico non possono avere paura di altre interazioni sociali.

Se ti rompi il sudore e le ginocchia iniziano a tremare quando senti la frase "Devi fare un discorso", potresti avere glossofobia. La dimensione del pubblico spesso non ha importanza. Alcune persone provano una grande quantità di ansia indipendentemente dal fatto che debbano fare una presentazione a un piccolo gruppo o tenere un discorso in una grande stanza piena di gente. Vale la pena di superare questa paura poiché potresti essere chiamato a farlo in qualche momento della tua carriera. Impara a parlare in modo efficace e calmo con un gruppo seguendo questi 12 suggerimenti:

  1. Impara il più possibile sul tuo argomento: quando sei chiamato per fare una presentazione, prenditi il ​​tempo per imparare tutto sull'argomento. Più sai, più ti sentirai a tuo agio a condividere le tue conoscenze con gli altri.
  2. Scopri chi sarà il tuo pubblico: parlerai a persone esperte in materia o diventeranno novizie? Sarà più facile preparare la presentazione quando conosci la portata della conoscenza del tuo pubblico. Se dite loro cose di cui sono già consapevoli, saranno annoiati, ma se tralasciate informazioni pertinenti, il vostro pubblico sarà perso.
  1. Preparare una presentazione : Mentre si può pensare ignorando un discorso in arrivo manterrà l'ansia a bada, non essere preparati non farà che esacerbare la tua glossofobia. La tua mente potrebbe diventare vuota quando sarai sul podio. Piuttosto che tentare di dare una presentazione immediata, annotare un profilo di tutti i punti chiave che vuoi colpire, o ancora meglio, fai uscire tutto il tuo discorso nel caso in cui il tuo treno di pensieri scompaia. Parla estemporaneamente se possibile, ma disponi di un backup nel caso in cui ne hai bisogno.
  1. Non memorizzare il tuo discorso: non tentare di impegnare l'intero discorso in memoria. Le cose potrebbero andare fuori controllo se dimentichi improvvisamente una linea. Invece, prova a memorizzare il tuo profilo e l'essenza di ciò che vuoi dire al pubblico. Leggi il tuo backup stampato se necessario, ma se sei preparato bene, probabilmente non ne avrai nemmeno bisogno.
  2. Pratica: prova la tua presentazione. Molte persone trovano utile farlo davanti a un amico o anche a uno specchio. Ad alcuni piace registrare video in queste sessioni di pratica. Ripassa il tuo discorso più volte in modi diversi, ma di nuovo non memorizzi ogni singola parola, per aumentare il tuo conforto nel grande giorno.
  1. Anticipa le domande che il tuo pubblico potrebbe porre: Fornisci un elenco di domande che il tuo pubblico potrebbe avere. Inizia con quelli che avevi quando l'argomento era nuovo per te. Quindi prepara le tue risposte. È essenziale rendersi conto che qualcuno può lanciare ciò che è noto come "zinger reale", una domanda che non avresti mai potuto prevedere o, molto meno, conoscere la risposta. Va bene dire che non sei sicuro della risposta, ma prometti di esaminarla. Non dimenticare di dare seguito.
  2. Vestiti bene , ma comodamente: indossa un abbigliamento professionale per la tua presentazione. Dovrebbe essere un vestito che sembra buono e si sente bene pure. Sapere di apparire al meglio aiuterà a evitare la glossofobia. Essere a proprio agio ti impedirà di perdere la concentrazione. Un colletto stretto o scarpe che pizzicano i piedi possono essere molto fastidiosi.
  1. Smetti di dire a tutti quanto sei nervoso: non dirlo a nessuno tranne forse a una persona fidata riguardo alla tua ansia. Tieni le tue lamentele al minimo se decidi di confidarti con qualcuno. Abitare su quanto ti senti nervoso servirà semplicemente a esacerbare il tuo nervosismo. Invece, fingi di essere sicuro. Potresti anche iniziare a crederci.
  2. Tieni un bicchiere d'acqua nelle vicinanze: una bocca asciutta mentre fai un discorso succede a tutti, non solo alle persone che hanno glossofobia. Sorseggia ogni tanto dell'acqua per evitare che la bocca si riempia di cotone.
  1. Trova alcuni volti amichevoli nel pubblico: prima di iniziare a parlare, cerca volti familiari, se ce ne sono, in diverse parti della stanza. Pianificare di stabilire un contatto visivo con queste persone durante la presentazione. Se l'ansia colpisce, guardare queste facce amichevoli dovrebbe calmarvi.
  2. Usa aiuti visivi: crea una presentazione utilizzando software come Powerpoint per rendere la tua presentazione più interessante. Vantaggio aggiunto: darà al tuo pubblico qualcosa su cui concentrarsi su di te. Assicurati di controllare la struttura per assicurarti che abbia l'attrezzatura di cui hai bisogno e che tu sappia come funziona. Ad esempio, se stai pianificando una presentazione digitale, avrai bisogno di un podio intelligente. Fai altri piani se l'attrezzatura necessaria non è disponibile. Non dimenticare che le diapositive dovrebbero integrare il tuo discorso. Non leggere direttamente da loro.
  1. Parla lentamente: le persone tendono a parlare più velocemente quando sono nervose, quindi fai uno sforzo cosciente per rallentare. Avrai meno probabilità di inciampare sulle tue parole quando non affretti il ​​tuo discorso.

Anche se potrebbe non essere possibile superare completamente la tua glossofobia, seguire questi suggerimenti renderà più facile parlare in pubblico. Più sei a tuo agio, più spesso sarai disposto a farlo e, nel tempo, potrebbe essere ciò che alla fine farà scomparire la tua paura.


Articoli Interessanti
Raccomandato
Le migliori scuole di musica in Oriente Che tu abbia un violoncellista, un fagottista, un batterista jazz o un tenore d'opera, i musicisti seri cercano scuole universitarie e di primo grado con programmi musicali di alto livello. E proprio come le università sono divise in livelli, con i Berkeley e i Yales del mondo ai vertici, e le scuole meno competitive in basso, la stratificazione delle scuole di musica è ancora più estrema, con i migliori conservatori del paese arroccati nella parte superiore di la piramide. M
Scopri come redigere una lettera di richiesta e altro ancora Le dimissioni volontarie sono scomode. Le probabilità sono che qualcuno che cerca una retrocessione volontaria sia stato infelice per qualche tempo. Si spera che una tale persona sia giunta alla decisione di cercare una retrocessione involontaria dopo aver preso in considerazione altre opzioni come l'adeguamento delle mansioni lavorative o il perseguimento di un trasferimento laterale.
Suggerimenti e strategie di intervista per i disoccupati Intervistare per i lavori mentre sei disoccupato può essere un compito impegnativo. Potresti avere molti sentimenti negativi riguardo alle tue circostanze, che rendono difficile essere ottimisti, fiduciosi ed energici durante le interviste. Mantenere una buona attitudine durante tutto il processo di ricerca di lavoro può essere difficile, ma è anche molto importante. I
Quando fai domanda per un posto di lavoro, il modo in cui formatti la tua lettera di presentazione è importante perché la lettera è una delle prime impressioni che farai su un datore di lavoro. In effetti, la formattazione della tua lettera è quasi altrettanto importante di ciò che scrivi in ​​essa. Una let
Cosa possono fare le organizzazioni per aiutare le donne a sfruttare i loro punti di forza Le donne hanno ancora la sfida di fare quello che gli uomini fanno per lo stesso lavoro e di ottenere le promozioni che li collocheranno in ruoli di leadership. Ma sono convinto che le donne abbiano fatto progressi e che possano fare di più.
Le prospettive sono spesso meno urgenti da acquistare rispetto a quelle da vendere. Dopo tutto, hai una dura scadenza entro la quale raggiungere la tua quota di vendita; i tuoi potenziali clienti hanno molto più margine di manovra su quando e come acquistano. Ma alcune prospettive andranno oltre il normale ritmo rilassato dell'acquisto e continueranno a bloccarti con una ragione dopo l'altra.