Attività commerciale

11 suggerimenti per creare un curriculum Freelance

Creare un curriculum come libero professionista non deve essere difficile.

Come libero professionista o consulente, la creazione di un curriculum forte è importante. Questo perché molti freelance / consulenti avranno molti posti di lavoro, ma per brevi intervalli di tempo. Tuttavia, può essere complicato creare un curriculum quando i concerti durano per un breve periodo di tempo.

Di seguito sono riportati 11 suggerimenti da considerare quando si crea un curriculum come libero professionista o consulente.

  • Seguire le regole di scrittura del curriculum tradizionale.

    Questo è un consiglio semplice. Solo perché non hai un background lavorativo tradizionale non significa che il tuo curriculum deve essere una visualizzazione creativa mai vista prima.

    • Evita di scrivere in prima persona. La formattazione del curriculum tradizionale è la terza persona. Un curriculum non riguarda te come persona, riguarda le tue capacità di aiutare un'azienda.

    • I responsabili delle assunzioni devono sapere cosa stanno guardando. Se sei un creativo, non seguire i principi di progettazione che tolgono alla chiarezza.

    Qualunque buon designer ti dirà: un design che rende un prodotto difficile da usare o da capire è negativo.

  • Prendi in considerazione l'utilizzo di un formato di curriculum "basato sulle competenze".

    Piuttosto che creare un curriculum cronologico, puoi creare un curriculum che metta in mostra le tue capacità. Quelli che assumono freelance stanno cercando di risolvere i progetti con le abilità e le abilità specifiche di una persona.

  • Personalizza il tuo curriculum per adattarlo al lavoro che desideri.

    Reclutatori e responsabili delle assunzioni spesso selezionano centinaia di CV per riempire una singola posizione. Un modo per essere esclusi dal round finale è avere un curriculum che è generale e non riconosce i bisogni dell'azienda.

    Per attirare l'attenzione, assicurati che il tuo curriculum includa esperienze e abilità rilevanti per ciò che richiede il lavoro.

  • Includi qualsiasi istruzione o corso pertinente.

    Includere tutti i gradi, corsi o certificazioni pertinenti che hai completato.

    Nota importante: non vi è alcun motivo per includere il GPA se il lavoro per cui si richiede non è il primo .

    A meno che, naturalmente, il tuo GPA sia davvero impressionante (sicuramente se è perfetto).

  • Quantificare i tuoi risultati il ​​più possibile.

    Ai potenziali datori di lavoro piace vedere che il tuo lavoro ha prodotto un risultato misurabile; quindi cerca di includere le statistiche dove possibile.

    Questo può essere più difficile da mostrare quando si lavora con una vasta gamma di aziende / clienti.

    Un esempio potrebbe essere:

    • "La riprogettazione della home page porta ad un aumento del 25% dei tassi di conversione"

    Tuttavia, non è necessario elencare tutti i progetti sui quali hai mai lavorato. Invece, sii selettivo. Mostra solo il tuo lavoro più impressionante.

  • Includi collegamenti al tuo sito Web e ai profili online.

    Potrebbe non essere necessario includere tutti i social network su cui si è attivi.

    Tuttavia, ogni freelancer dovrebbe includere il proprio sito Web, LinkedIn e qualsiasi profilo specifico del settore che hanno (come Dribble o Github).

  • Includere sempre le parole chiave nel tuo curriculum.

    Search Engine Optimization (SEO) è una componente importante della maggior parte delle cose che facciamo online e il tuo curriculum non fa eccezione.

    Oggigiorno, molte aziende utilizzano software automatizzato che scherma i curricula inviati e cerca parole chiave pertinenti.

    È sempre consigliabile includere parole chiave nella descrizione del lavoro nel proprio curriculum. Se l'elenco dei lavori è vago, utilizzare i termini chiave che si ritiene che il lavoro richieda.

  • Non essere un tagliatore di biscotti: includi "tu" sul tuo curriculum.

    La maggior parte delle società lungimiranti (il tipo per cui si vuole lavorare) cercano persone che si adattano non solo alla lista dei lavori ma anche alla cultura aziendale.

    Aggiungi qualsiasi informazione che ritieni possa essere rilevante per la posizione data, tra cui:

    • Informazioni sulla tua attività collaterali

    • Il tuo portafoglio artistico personale

    • L'eBook che hai scritto

  • Non essere modesto

    Se hai lavorato con grandi aziende o grandi clienti, menzionalo nel tuo curriculum. (A meno che tu non abbia firmato un qualche tipo di Accordo di Non Divulgazione specificando diversamente).

    I gestori assumente amano vedere i nomi rispettabili e riconoscibili. Dimostra che puoi fornire un livello di servizio che i principali clienti si aspettano.

    Inoltre, quando fai domanda per le posizioni, il tuo curriculum (e la lettera di presentazione) è la tua opportunità di brillare. Non aver paura di mostrare i tuoi talenti.

    Essere troppo umili o modesti non trasmetterà fiducia nel proprio lavoro.

  • Ricorda: i reclutatori dedicano molto tempo a leggere il tuo curriculum.

    Per questo motivo, progetta il tuo curriculum in modo che abbia una chiara gerarchia visiva: usa titoli chiari e descrizioni brevi.

    I reclutatori prendono una decisione sul tuo curriculum entro sei secondi. Assicurati che abbiano una ragione per esaminarlo in dettaglio con un buon design visivo e usando descrizioni di lavoro brevi e forti.

  • Include un invito all'azione (CTA).

    Non assumere mai che i responsabili delle assunzioni esamineranno le risorse che fornisci.

    Includere una richiesta nel tuo curriculum per visualizzare il tuo sito web, controllare i tuoi riferimenti o chiedere maggiori informazioni se ne hanno bisogno. (Qualunque sia la cosa più importante vista la circostanza: non avere mai più CTA.)

  • Conclusione

    Creare un curriculum potente è la chiave quando si tratta di atterrare quei lavori desiderabili. Pertanto, la prossima volta che applichi una posizione, a tempo pieno o part-time, assicurati di incorporare questi 11 suggerimenti per un curriculum straordinario.

    
    Articoli Interessanti
    Raccomandato
    Le opportunità di carriera nei parchi zoologici possono essere scarse visto che molti ricercatori in cerca di animali sono interessati a lavorare con la fauna esotica. Gli zoo di solito ricevono dozzine di applicazioni per ogni posizione pubblicizzata. È certamente possibile aumentare le probabilità di raggiungere una di queste ambite posizioni, migliorando il tuo curriculum con esperienza pratica e istruzione. D
    Secondo il Bureau of Labor Statistics: "Tra i lavoratori di 25 anni e più, quelli con un diploma di laurea o superiore avevano più probabilità di lavorare a casa rispetto alle persone con meno istruzione - il 38% di quelli con un diploma di laurea o superiore ha eseguito alcuni lavorare a casa nelle giornate lavorative rispetto al 5% di quelli con meno di un diploma di scuola superiore ". C
    È naturale voler costruire il tuo marchio multimediale dicendo che la tua stazione TV ha più notizie in città. Forse la tua stazione ha notizie locali per diverse ore ogni mattina, poi un telegiornale di mezzogiorno, seguito da un paio d'ore la sera e poi il telegiornale in ritardo. Aggiungere notizie significa aumentare la dimensione del "buco delle notizie". C
    Gli allevatori di pollame sono responsabili della cura quotidiana di polli, tacchini, anatre o altre specie di pollame allevate per scopi di produzione di carne. Ogni anno negli Stati Uniti vengono consumati circa nove miliardi di polli da carne e 238 milioni di tacchini. Questi uccelli sono allevati in oltre 233
    Hai un hobby legato agli animali che potrebbe potenzialmente diventare un'opzione di carriera a tempo pieno? Molti di noi hanno sognato di trasformare il nostro hobby preferito in un'impresa imprenditoriale a pieno titolo, ma rendere questa transizione non è sempre così facile come sembra. Ecco alcune considerazioni per coloro che sperano di fare questa importante mossa di carriera.
    Descrizione della posizione e requisiti primari Il direttore delle risorse umane guida e gestisce la fornitura complessiva di servizi, politiche e programmi delle risorse umane per l'intera azienda. Le principali aree dirette sono: reclutamento e personale; pianificazione organizzativa e spaziale; sistemi di gestione e miglioramento delle prestazioni; sviluppo organizzativo; occupazione e conformità alle preoccupazioni normative; orientamento, sviluppo e formazione dei dipendenti; sviluppo della politica e documentazione; relazioni con i dipendenti; facilitazione del comitato a livello azie