Attività commerciale

10 modi di pubblicità sono diversi dalle pubbliche relazioni

PR non è pubblicità e Vice Versa. Queste sono le differenze chiave.

Pubblicità e pubbliche relazioni sono due settori molto diversi, anche se sono comunemente confusi come se fossero la stessa cosa.

Le seguenti dieci proprietà semplicemente scalfiscono la superficie delle molte differenze tra pubblicità e pubbliche relazioni, ma ti danno una buona base per differenziare le due discipline.

1. Spazio pagato o copertura gratuita

  • Pubblicità
    La società paga per lo spazio pubblicitario (o tempo di trasmissione). Sai esattamente quando quell'annuncio andrà in onda o sarà pubblicato.
  • Relazioni pubbliche
    Il tuo compito è ottenere pubblicità gratuita per l'azienda. Dalle conferenze stampa ai comunicati stampa, sei concentrato sull'ottenere un'esposizione mediatica gratuita per l'azienda e i suoi prodotti o servizi.

2. Controllo creativo contro nessun controllo

  • Pubblicità
    Perché stai pagando per lo spazio, hai il controllo creativo su ciò che entra in quell'annuncio.
  • Relazioni pubbliche
    Non hai il controllo su come i media presentano le tue informazioni, se decidono di usare le tue informazioni. I media non sono obbligati a coprire il tuo evento o pubblicare il tuo comunicato stampa solo perché lo vuoi.

3. Periodo di validità

  • Pubblicità
    Poiché paghi per lo spazio (o l'orario di trasmissione), puoi pubblicare i tuoi annunci più e più volte finché il budget lo consente. Generalmente, un annuncio ha una durata maggiore rispetto a un comunicato stampa.
  • Relazioni pubbliche
    Invia una sola volta un comunicato stampa su un nuovo prodotto, un evento interessante o una storia di tendenza. Invia una sola volta un comunicato stampa su una conferenza stampa. L'esposizione PR che ricevi viene fatta circolare una sola volta. Un giornalista non pubblicherà le stesse informazioni sul comunicato stampa tre o quattro volte.

    4. I consumatori saggi

    • Pubblicità
      I consumatori sanno quando stanno leggendo un annuncio che qualcuno sta cercando di venderli qualcosa.
    • Relazioni pubbliche
      Quando qualcuno legge un articolo scritto sul tuo prodotto o osserva la copertura del tuo evento in TV, sta vedendo qualcosa che non hai pagato con i dollari degli annunci. Il pubblico la vede diversamente da come farebbe una pubblicità a pagamento perché le tue informazioni hanno l'approvazione di terze parti, visto dai media come di valore.

      5. Creatività o un naso per le notizie

      • Pubblicità
        Nella pubblicità, puoi esercitare la tua creatività nella creazione di nuove campagne pubblicitarie e materiali.
      • Relazioni pubbliche
        Nelle pubbliche relazioni, devi avere un naso per le notizie ed essere in grado di generare buzz (cioè, eccitazione) attraverso vari punti di informazione. Eserciti anche la tua creatività, ma lo fai inventando idee e producendo materiale scritto che i media trovano intrigante.

      6. In casa o fuori città

      • Pubblicità
        Se lavori in un'agenzia pubblicitaria, i tuoi contatti principali sono i tuoi collaboratori e i clienti dell'agenzia. Se acquisti e pianifichi lo spazio pubblicitario per conto del cliente, interagirai anche con i venditori dei media.
      • Relazioni pubbliche
        Interagisci con i media e sviluppi una relazione con loro. Il tuo contatto non è limitato alle comunicazioni interne. Sei costantemente in contatto con i tuoi contatti con pubblicazioni cartacee, media di trasmissione e prese digitali.

      7. Destinatari o Editor con hook

      • Pubblicità
        Stai cercando il tuo pubblico di destinazione e la pubblicità di conseguenza. Non pubblicizzeresti un prodotto per la salute femminile in una rivista sportiva per uomini.
      • Relazioni pubbliche
        Devi avere un'angolazione e un gancio per far sì che gli editori utilizzino le tue informazioni per includerle in un articolo o per coprire il tuo evento. Deve essere rilevante e del momento.

        8. Contatto limitato o illimitato

        • Pubblicità
          Alcuni professionisti del settore hanno contatti con i clienti. Altri, come copywriter o grafici, nell'agenzia potrebbero non incontrarsi mai con il cliente.
        • Relazioni pubbliche
          Nelle pubbliche relazioni, sei molto visibile ai media. Inoltre, i professionisti del PR non sono sempre chiamati per le buone notizie. Se c'è stato un incidente nella tua azienda (o contenzioso imminente), potresti dover rilasciare una dichiarazione o un'intervista ai giornalisti, perché sei il portavoce della compagnia.

        9. Eventi speciali

        • Pubblicità
          Se la tua azienda sponsorizza un evento, non vorrai prendere un annuncio dandoti una pacca sulla spalla per essere una così grande compagnia. È qui che interviene il tuo dipartimento di pubbliche relazioni.
        • Relazioni pubbliche
          Se stai sponsorizzando un evento, puoi inviare un comunicato stampa e il supporto potrebbe raccoglierlo e offrirti un'esposizione stampa positiva.

          10. Stile di scrittura

          • Pubblicità
            Acquista questo prodotto! Agisci adesso! Chiama oggi! Queste sono tutte cose che puoi dire in una pubblicità. Vuoi usare queste parole d'azione per motivare le persone ad acquistare il tuo prodotto.
          • Relazioni pubbliche
            Stai scrivendo rigorosamente in un formato di notizie senza sciocchezze (chi, cosa, dove, quando, perché). Qualsiasi messaggio commerciale palese nelle tue comunicazioni sarà disapprovato dai media.

          
          Articoli Interessanti
          Raccomandato
          Anzianità significa di più quando i dipendenti lavorano nel settore pubblico Anzianità è il periodo di tempo in cui un individuo ha svolto un lavoro o lavorato per un'organizzazione. L'anzianità può portare uno status, un grado o una precedenza più elevati a un dipendente che ha servito un'organizzazione per un periodo di tempo più lungo. In gen
          Suggerimenti per mettere in risalto le descrizioni del tuo curriculum Quando si tratta di candidarsi per posti di lavoro, è importante avere un bell'aspetto sulla carta. Dopo tutto, arriverete al passo successivo, un'intervista, se il vostro curriculum attira l'attenzione dei responsabili delle assunzioni.
          Gli studi hanno dimostrato che i reclutatori impiegano sei secondi a guardare i curriculum. Guardare un profilo di LinkedIn non è molto diverso. Indipendentemente dal fatto che siano sei o 30 secondi, il punto è vero: hai poco tempo per fare una buona impressione quando un decisore guarda il tuo profilo LinkedIn.
          Se sei stato morso dal bug del viaggio e ti sei imbattuto in un caso serio di wanderlust, non preoccuparti: è possibile viaggiare per il mondo e guadagnare denaro, o almeno avere coperto le tue spese. Una serie di paesi - dall'Australia alla Nuova Zelanda, da Israele all'Irlanda - offrono opportunità legittime e retribuite per i cittadini americani.
          La maggior parte dei datori di lavoro è preoccupata per la sicurezza dei lavoratori in quanto infortuni o altri incidenti sul luogo di lavoro possono incidere sulla produttività, sul morale e sui tassi di assicurazione, lasciando anche l'organizzazione vulnerabile alle cause legali. Di conseguenza, non sorprende che gli intervistatori chiederanno ai candidati il ​​loro curriculum di sicurezza dei dipendenti, in particolare quando intervistano candidati per posizioni dirigenziali. Come
          La definizione precisa di un "lead" tende a variare in qualche modo da persona a persona. In effetti, uno dei maggiori ostacoli tra vendite e marketing può essere la definizione di ciò che conta come un vantaggio e cosa no. È importante assicurarsi che tutti coloro che sono coinvolti nella generazione di lead siano d'accordo con le persone responsabili di seguire questi lead. C