Attività commerciale

10 suggerimenti per mantenerlo professionale quando si cerca lavoro

A volte, un'intervista può sembrare più una conversazione con un amico che una proiezione professionale della tua candidatura al lavoro. Magari incontri il tuo intervistatore per un caffè o un cocktail. Forse lui o lei ha circa la tua età o un amico di un amico. Potresti intervistare in un ufficio informale in cui il rapporto amichevole dei colleghi è esteso a tutti.

Indipendentemente da ciò, è sempre importante rimanere professionali, non solo durante le interviste, ma durante l'intera esperienza di ricerca di lavoro. Dal modo in cui comunichi con i reclutatori a come conduci te stesso nelle interviste, tieni presente che la professionalità è sempre la chiave. È facile sentirsi (troppo) a proprio agio in un ambiente rilassato, ma è importante rimanere in cima al tuo gioco. Ecco come.

10 suggerimenti per mantenerlo professionale quando si cerca lavoro

1. Evita "TMI". Non essere tentato di condividere "TMI" - troppe informazioni - anche se l'intervistatore lo fa. Dì che sei in un'intervista del primo lunedì mattina e il tuo intervistatore si lamenta di un brutto weekend e di una sbronza duratura. In un caso come questo, è assolutamente meglio simpatizzare - "Spero che inizi a sentirti meglio presto" - piuttosto che entrare in empatia con un "Sì, amico, anche io". Comparabilmente, non offrire informazioni personali irrilevanti. Il tuo intervistatore non ha bisogno di sapere della tua recente rottura, della tua nuova fidanzata o del tuo litigio con i tuoi coinquilini.

2. Non essere un cagnolino! Se stai andando a perseguitare il tuo potenziale capo o intervistatore online, fallo con attenzione. Non connettersi con il proprio profilo personale su Facebook, Twitter o Instagram e non "piace" nulla. Impegnarsi professionalmente su LinkedIn, o connettersi con i profili della società.

3. Usa la grammatica corretta, non gli acronimi. Quando comunichi con potenziali datori di lavoro online o in testo, utilizza la grammatica corretta e non abbreviare. "Grazie" è molto più potente di "Thx". Seguendo le stesse linee, non usare gli emoji nelle comunicazioni iniziali, anche se stai cercando di essere gentile o divertente.

4. Scrivi email professionali. Anche se la persona con cui stai correndo è super-casual mentre invii email, dovresti essere tu a mantenerla professionale. Usa sempre i saluti appropriati ("Cara Ms. Brown" o "Ciao Ms. Brown" è preferibile a "Hey" o "What's up") e chiusure ("Grazie", "Cordialmente" o "Best" sono tre go- alle opzioni) e assicurarsi che il proprio indirizzo e-mail sia appropriato per il posto di lavoro.

Altro su email: linee guida per scrivere un messaggio email professionale

5. Sviluppa un rapporto personale, ma non andare troppo lontano. È importante sviluppare un rapporto con potenziali capi e colleghi. È più probabile che tu venga assunto se il tuo intervistatore ti ama come persona. Ma, sii professionale nel modo in cui raggiungi questo rapporto personale. Va bene legare con alcune risate o chiacchierare di argomenti positivi, adatti al lavoro e non controversi, ma, evitare le "Tre P" - politica, volgarità e divertimento provocante. Non sai mai chi potresti offendere accidentalmente.

6. Fai attenzione alla tua presenza sui social media. Se condividi i profili dei social media con i reclutatori o la tua presenza online è visibile al pubblico, mantienila pulita. Fai attenzione ai tuoi nomi utente, a cosa stai postando, a cosa tieni taggato, a cosa "ti piace" o condividi e a quale immagine del profilo utilizzi. I datori di lavoro notano tutto.

Altro sui social media: Top 10 Social Media Cosa fare e cosa non fare

7. Utilizzare canali di comunicazione appropriati. Raggiungi i datori di lavoro solo con i metodi che suggeriscono. Se dicono di non chiamare, non chiamare. Se dicono di non entrare e lasciare il tuo curriculum, non entrare e lasciare il tuo curriculum. Sulla stessa falsariga, anche se si scava un indirizzo e-mail personale, profilo di social media, numero di cellulare o indirizzo, attenzione ai propri confini e contattarli solo tramite canali approvati.

8. Agire in modo appropriato durante un colloquio tra caffetteria, bar o ristorante. Tratta un'intervista sul cibo o sulle bevande nello stesso modo in cui tratti un'intervista in un ufficio. Ascolta attentamente, presta attenzione all'intervistatore e a come rispondi alle domande e non esagerare con l'alcol. Sii consapevole di come interagisci con gli altri intorno a te mentre sei in presenza del tuo intervistatore. Non essere scortese con il tuo server o colpire la cameriera, per esempio.

Altro su interviste fuori ufficio: Come gestire un colloquio di lavoro in un ristorante

9. Non fare battute sulla tua lettera di copertura o riprendere. Mentre puoi esprimere il tuo personale senso dell'umorismo in una certa misura, non esagerare con le battute sulla tua lettera di presentazione o il tuo curriculum. L'elenco "Netflix bingeing" come hobby o "bere birra" come abilità non ti farà ottenere il lavoro.

10. Non essere un ubriacone. Anche quando la compagnia è informale e non c'è un codice di abbigliamento da nessuna parte in vista, su di esso una tacca o due quando stai intervistando. Non è necessario (e non dovrebbe) indossare un abito in un posto di lavoro vestito, ma vestirsi come si desidera il lavoro e non come ci si ferma tra fare commissioni e andare in palestra.

Casual non significa non professionale

Tieni presente che casual, come molti luoghi di lavoro, non significa non professionale. Questo è particolarmente vero quando stai cercando lavoro. Dopo aver ottenuto il lavoro, è possibile personalizzare le comunicazioni e il comportamento per adattarsi al lavoro e al nuovo datore di lavoro. Nel frattempo, mantenendolo professionale è il modo migliore per andare.

Raccomandato
Il Miglio Nautico, come unità di misura, è stato inizialmente definito come uno standard internazionale a Monaco nel 1929 alla Prima Conferenza idrografica straordinaria internazionale. In precedenza, non esisteva uno standard internazionale per misurare le distanze durante il viaggio in acqua o, soprattutto, sull'acqua.
I termini di navigazione aeronautica possono spesso confondere, soprattutto quando un pilota non li usa tutti i giorni. L'esperienza con i voli transnazionali e l'uso pratico delle tecniche di navigazione rendono questi termini più facili da identificare. Nel frattempo, ecco una recensione dei termini di navigazione e le definizioni corrispondenti.
Forze speciali dell'esercito: echi verdi Nell'esercito, il tuo lavoro è chiamato MOS - "Specialità di occupazione militare". All'interno delle Forze speciali dell'esercito, il loro campo di specialità MOS è il numero 18. L'ufficiale delle forze speciali è il 18A mancante (sotto). L&#
Hai mai faticato con una caccia al lavoro e hai chiesto: "Perché non riesco a trovare un lavoro?" A volte è solo sfortuna, ma spesso c'è qualcosa che stai sbagliando nella tua ricerca di lavoro. Ecco 10 motivi per cui il reclutatore ti sta rifiutando. Sei Underqualified: non è necessario avere il 100% delle qualifiche e delle qualifiche elencate in una descrizione del lavoro, ma è necessario avere una percentuale elevata. Cer
Quando stai iniziando una ricerca di lavoro, è importante avere riferimenti che possano attestare le tue abilità e le tue qualifiche in fila. Molti lavori ti chiedono di includere un elenco di riferimenti nella domanda di lavoro o durante il processo di intervista. Questi riferimenti sono persone che possono parlare molto di te e del tuo personaggio (un riferimento personale) e / o della tua esperienza lavorativa, qualifiche professionali e competenze (un riferimento lavorativo).
Un nuovo metodo per fornire un addestramento di leadership ai chief petty officer (CPO) è ora parte della continua crescita e sviluppo di Sailors. In concomitanza con Navy Knowledge Online (NKO), la formazione alla leadership basata su computer viene ora consegnata a tutti i nuovi sottufficiali, attraverso una partnership con un fornitore di formazione professionale online.