Attività commerciale

10 suggerimenti e trucchi per l'intervista di lavoro

Come dominare la tua prossima intervista di lavoro

Si sente ripetutamente che è necessario vendersi in un colloquio di lavoro. Una delle chiavi per farlo con successo è pianificare il tuo passo in anticipo. Considera questi suggerimenti per l'intervista e ti inganna il tuo piano in 10 punti per partecipare a un colloquio di lavoro.

Suggerimento n. 1: fai la tua ricerca

Ricerca l'azienda e gli intervistatori. I clienti sanno che hanno a che fare con qualcuno che è serio riguardo alla posizione quando sei preparato con i dati rilevanti. Menzione di comunicati stampa e numeri di entrate, statistiche sulle quotazioni e familiarità con gli sfondi dei dirigenti.

Per le aziende di start-up, sii consapevole di chi è l'investitore in capitale di rischio e di quali partner siedono nel loro consiglio di amministrazione, nonché di quanti soldi hanno raccolto finora. La ricerca online più accorta può rivelare informazioni preziose sulla maggior parte delle aziende.

In definitiva, conosci l'azienda, l'industria e i concorrenti e utilizza il loro prodotto, se disponibile.

Suggerimento n. 2: visualizza e prova

I soccorritori sfidano i candidati con domande difficili per giudicare la loro azienda in forma e vedere come affrontano le pressioni. Aspettati domande su esperienze lavorative difficili, lavori stressanti, il tuo lavoro preferito e dove sarai tra diversi anni. Preparati a rivelare il manager e l'azienda ideali per cui vorresti lavorare.

Visualizza l'intervista e le domande che potrebbero sorgere e spiega come si svolgerà l'esperienza di un'intervista di successo. Prova il modo in cui ti presenterai e eserciterai le risposte a importanti domande di intervista per il tuo campo. Le interviste finte ti preparano per la maggior parte delle possibilità e aiutano anche i nervi. La consegna regolare mostra la conoscenza degli argomenti e consente di sviluppare un buon rapporto, e più pratichi, più sarai confortevole.

Suggerimento n. 3: preparare le domande comportamentali

I clienti utilizzano domande comportamentali per scavare in risultati passati e prevedere le prestazioni future. Queste domande identificano le competenze chiave e le abilità dei candidati, quindi è fondamentale preparare risposte per abbinare le tue abilità alle esigenze del datore di lavoro. Concentrati sui risultati del passato che mettono in risalto le tue capacità di leadership, lavoro di squadra, risoluzione dei problemi, risoluzione dei conflitti e risposta ai fallimenti.

Suggerimento n. 4: questioni relative all'aspetto

Le prime impressioni sono importanti nelle visualizzazioni delle inversioni di lavoro. Se appropriato, chiedi in anticipo cosa indossare. La scommessa sicura è vestirsi professionalmente, prestando attenzione a toelettatura, colori e accessori.

Se sei un bevitore di caffè o un fumatore, o fai colazione / pranzo prima di un colloquio, usa una zecca o lavati i denti prima di iniziare. Astenersi dal chewing gum, essere consapevoli di quanto profumo / colonia si indossa, e ricordarsi di trasudare la testa della fiducia alta, stare dritti e alti, tenere un leggero sorriso e rilassarsi.

Suggerimento n. 5: arrivare presto (ma non troppo presto)

Arriva per la tua intervista circa cinque minuti prima. Alcuni intervistatori sono sensibili al fattore tempo e si accorgono se hai persino un minuto di ritardo, opacizzando le impressioni iniziali. Non arrivare troppo presto e fai pressione sull'intervistatore se non sono ancora pronti per te. Datti tempo sufficiente per raggiungere la posizione. Correre influirà sul rendimento del colloquio, quindi se pensi di essere in ritardo, chiama in anticipo per informarli della situazione.

Suggerimento n. 6: essere cosciente del linguaggio del corpo

Presentati con un sorriso, una stretta di mano che corrisponde alla fermezza dell'intervistatore e un contegno rilassato e sicuro di sé. Salutate gli altri sul pannello e seguite l'esempio dell'intervistatore per sedervi o dirigervi altrove.

I segnali di comunicazione non verbali fanno parte dell'impressione che fai. Una debole stretta di mano, ad esempio, mostra una mancanza di autorità. Uno sguardo distolto segnala diffidenza o disinteresse nel lavoro. Mostrare l'assertività, sedendosi dritto e sporgendosi leggermente in avanti sulla sedia. Mantenere il contatto visivo con l'intervistatore senza complicare le cose. Dovresti guardare ogni intervistatore se è un pannello, ma indirizzare la tua risposta principalmente al richiedente.

Suggerimento n. 7: prendere appunti

Porta un blocco note e una penna per prendere appunti durante ogni colloquio. Questo è un modo efficace per mostrare il tuo interesse per il lavoro e la tua attenzione ai dettagli. Ti dà anche l'opportunità di guardare giù a volte se lotti con il contatto visivo.

Suggerimento 8: non chiedere soldi

Non portare mai soldi nel tuo primo colloquio. Se ti chiedono cosa stai facendo, sii onesto e fornisci il tuo stipendio esatto o un range di stipendio. Indica che è ancora prematuro parlare di numeri e che sei interessato a valutare l'intera opportunità piuttosto che il solo stipendio.

Non chiedere informazioni sui sussidi a meno che il locatario non affronti l'argomento e non faccia mai straordinari, anche per mostrare la volontà di lavorare ore extra. L'intervistatore quasi sempre ricorderà gli straordinari è stato discusso, e possono dubitare della tua capacità di lavorare in modo efficiente durante le normali ore di lavoro.

Suggerimento n. 9: essere onesti

Non mentire se sei stato licenziato o se un precedente lavoro è stato interrotto. La verità verrà fuori, e se ti assicurassi la posizione, il tuo futuro in compagnia sarebbe in pericolo. Rispondi con i fatti. Sii aperto e fiducioso, fornendo validi motivi per perdere posizioni precedenti. Se sei stato licenziato, chiarisci che la tua performance non ha contribuito alla decisione. Se si trattava di un termine, utilizzare un termine più morbido come "lascia andare". Quindi, mettere a fuoco le proprie capacità e idoneità per il lavoro offerto. Se possibile, indirizza il richiedente a referenze in grado di garantire le tue capacità e prestazioni.

Suggerimento n. 10: porre domande

Un colloquio di lavoro è un'indagine sulla tua esperienza, sui risultati e sull'adattamento culturale. Ma è anche la tua opportunità di scoprire se la compagnia è adatta a te. Le tue capacità al microscopio e puoi dimostrare quanto bene comunichi con buone domande. Esempi di solide domande da porre:

  • Quali sono alcune delle sfide che l'azienda deve affrontare?
  • Dove vedi l'azienda tra 5-10 anni?
  • Che cosa significa successo per te e per l'azienda?
  • Cosa hanno fatto i precedenti dipendenti in questa posizione?
  • Credo di essere perfetto per questa compagnia. C'è qualcos'altro che posso fare per dissipare ogni dubbio?

BONUS Tip: Follow Up

Segui sempre un colloquio entro 24 ore. Invia un'email a ogni intervistatore o, se vuoi fare un'impressione duratura, invia una cartolina di ringraziamento scritta.

Dentro l'e-mail o la lettera, ringrazia l'intervistatore per il suo tempo, ripeti il ​​tuo interesse per l'opportunità e menziona un argomento delle tue note che si rivolge a un'area dell'intervento dell'intervistatore.

La maggior parte delle interviste comporta stress e nervosismo. Questo non deve interferire con il raggiungimento dei tuoi obiettivi di carriera. La preparazione pre-intervista porta a prestazioni forti e aumenta il successo delle interviste.


Articoli Interessanti
Raccomandato
I festival - da tempo uno dei passatempi estivi preferiti in Europa - hanno ora preso saldamente il posto tra i fan della musica americana come luoghi per vedere la nuova musica. Naturalmente, questo lascia ancora più band chiedendo come ottenere il conto. Avere prenotato per suonare un festival musicale è estremamente competitivo, quindi prendere l'approccio giusto è l'unico modo per avere un piede nella porta. O
Hai diritto a una pausa pranzo oa essere pagato per il tempo impiegato a mangiare? La legge federale (le leggi statali possono variare) non richiede riposo o pause caffè per i dipendenti, sebbene molte aziende forniscano pause. Il pranzo, la cena o altri periodi di pasto (di solito della durata di almeno 30 minuti) non sono considerati tempo di lavoro e i dipendenti non hanno diritto a essere pagati per la loro pausa pranzo.
Aiutare le persone a riuscire e migliorare Sei stufo del ritorno sull'investimento che provi quando sottoponi le persone al processo di valutazione della performance corrente? Stai cambiando il tuo approccio alla valutazione e alla revisione delle prestazioni? C'è un modo migliore per avvicinarsi alla gestione e allo sviluppo delle prestazioni.
Cosa fare quando le cose vanno male al lavoro Il detto "Niente va mai come previsto" è preciso sul lavoro come altrove. Quando le cose vanno male, spesso è senza preavviso. Se potessi evitare che questi incidenti accadano in primo luogo, lo faresti. Mentre alcuni di questi problemi sono prevedibili, molti non lo sono.
Carriere meno stressanti significano spesso salari più bassi. Può essere difficile scegliere il tipo di lavoro che fai. Può essere difficile bilanciare lo stress che si prova al lavoro con una vita personale sana. Potresti essere così concentrato nel guadagnare abbastanza soldi che potresti non goderti il ​​resto della tua vita. Molte
Ogni settore ha il proprio set di parole che significa qualcosa di unico per quell'industria. Il settore delle vendite non fa certo eccezione. La parola close può significare molte cose diverse a seconda di come viene usata la parola. Ad esempio, se qualcuno ti dicesse che il ristorante in fondo alla strada stava per chiudere le sue porte, probabilmente considereresti cattive notizie.